Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Rebic-doma-un-ottimo-Brescia-Il-Milan-passa-al-Rigamonti-1-0-214f9aa0-f6a5-46af-9b94-0e1e6eb10454.html | rainews/live/ | true
SPORT

Anticipo del venerdì della ventunesima giornata

Serie A. Rebic doma un ottimo Brescia. Il Milan passa al 'Rigamonti' 1-0

Il croato segna al 71' e regala ai rossoneri il terzo successo consecutivo. In precedenza, Donnarumma protagonista di grandi interventi su Torregrossa. Nel finale traversa di Hernandez

Condividi
La terza vittoria di fila per il Milan arriva con fatica e apprensione. Al 'Rigamonti' di Brescia i rossoneri passano 1-0 e continuano a scalare la classifica. Le 'rondinelle' restano al penultimo posto a rischio sorpasso. E' ancora Rebic il match winner, dopo la doppietta (con gol decisivo nel recupero) di domenica scorsa contro l'Udinese.

Corini senza Balotelli (squalificato), è Ayé ad affiancare Torregrossa. Romulo a supporto. Pioli insiste col 4-4-2, Leao fa coppia con Ibrahimovic. Gara piacevole e densa di emozioni. Joronen e Donnarumma si esibiscono in anticipi che evitano situazioni complicate. Bennacer dà fuoco alle polveri con una staffilata improvvisa che sfila vicina al palo. Ibrahimovic di testa impegna seriamente l'estremo delle 'rondinelle'. Torregrossa fa passare attimi di terrore alla retroguardia rossonera, quando scappa a Kjaer che lo mette giù. Il danese è già ammonito e l'arbitro Valeri lo grazia del secondo giallo. Due occasioni per il Brescia, entrambe di testa (Torregrossa a lato, Ayé disinnescato da Donnarumma), poi il clamoroso errore di Ibrahimovic su assist di Hernandez: solo davanti a Joronen, lo svedese mette a lato.

L'acrobazia di Torregrossa a centro area apre la ripresa: palla fuori di centimetri. E' l'incipit di un ottimo momento dei padroni di casa. Tonali recupera a centrocampo e allunga verso Bisoli che affonda in area e tira addosso a Donnarumma in uscita. C'è un gol annullato a Torregrossa (fuorigioco confermato dal Var), poi Tonali con un cross fa sudare freddo Donnarumma: palla non di molto oltre il 'sette'. Poi il portiere rossonero diventa l'incubo di Torregrossa. Prima vola a spedire in corner uno splendido colpo a giro, poi neutralizza a terra un diagonale. Pioli, intanto, ha mandato in campo Rebic (fuori Leao) per risvegliare i suoi. Calhanoglu ci prova da fuori, il bel sinistro a giro lambisce il palo. Altra opportunità per il Brescia su corner, poi passa il Milan. Al 71' Ibrahimovic va via a destra e centra basso, Castillejo viene contrastato nella deviazione ravvicinata, ma la palla arriva a Rebic che insacca da tre metri. Rabbiosa reazione delle 'rondinelle', che sentono di non meritare il passivo. Palla centrata da destra, Ndoj (entrato da poco) arriva a rimorchio e non colpisce benissimo, Donnarumma allunga in corner. Corini ci prova con Alfredo Donnarumma negli ultimi 11' al posto di Ayé. C'è un gol annullato a Castillejo per precedente fuorigioco di Ibrahimovic. Poi si scatena Theo Hernandez: corsa solitaria di cinquanta metri e palla stampata sulla traversa col sinistro appena dentro l'area (86'). Senza esito gli assalti finali del Brescia.
Condividi