Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Si-esaltano-Simeone-e-Joao-Pedro-il-Cagliari-supera-il-Genoa-3-1-2ea7bc27-73af-4329-b2c4-9318c0b01d51.html | rainews/live/ | true
SPORT

Anticipo del venerdì della quarta giornata

Serie A. Si esaltano Simeone e Joao Pedro, il Cagliari supera il Genoa 3-1

Il 'Cholito' apre lo score dopo pochi secondi della ripresa, il brasiliano chiude il conto in contropiede (87'). Poco prima, 60 secondi da batticuore: all'83' momentaneo pari di Kouamé, all'84' sfortunato autogol di Zapata a rimandare avanti i sardi

Condividi
Il Cagliari inaugura il quarto turno di serie A col successo ai danni del Genoa nell'anticipo del venerdì. Il 3-1 della 'Sardegna Arena' è frutto anche di un rocambolesco botta e risposta maturato in 60 secondi fra l'83' e l'84'. Per i sardi secondo successo di fila dopo i due stop d'avvio campionato. Per i grifoni percorso inverso: dopo il bel pari a Roma alla prima e il successo sulla Fiorentina alla seconda, sono arrivate due sconfitte.

Opportunità per Saponara dal 1', ed è proprio il trequartista ospite ad avere una chance in apertura (rischiando di farsi molto male nell'impatto con Ceppitelli). I sardi rispondono con l'iniziativa di Pellegrini, sventata in angolo da Radu, e il colpo di testa di Pisacane, alto, proprio sugli sviluppi del corner. Partita interessante, fra due squadre che si sfidano a viso aperto. Castro, schierato alle spalle delle punte da Maran, serve per la testa di Joao Pedro che chiama in causa Radu. Poi il brasiliano si mette in proprio, salta Zapata, ma alza la mira. Ci prova anche l'altra punta, Simeone, che si ritrova sulla testa un tiro di Ionita ma manda a lato. Finale di frazione genoano. Kouamé salta di testa su cross di Schoene, magistrale la risposta di Olsen. Quindi il danese sciupa una ghiotta palla a pochi metri dalla porta.

La ripresa si apre letteralmente col gol di Simeone, bravissimo a girare in rete di testa da centroarea il cross di Ionita dopo una trentina di secondi. Il Genoa deve fare ora qualcosa di più. Favilli non è preciso di testa sul cross di Pajac. Il Cagliari punta a far calare il ritmo, con successo. Andreazzoli allora prova la scossa con l'inserimento di Pandev, Lerager e Sanabria. Maran rinforza il centrocampo con Rog e Birsa. E si arriva così a 60 secondi di assoluta imponderabilità. All'83' Pandev ispira per Sanabria che attiva Kouamé, gran destro e pari genoano. Palla al centro, Nandez va via sulla destra, crossa al centro e Zapata è protagonista di una sfortunata autorete sul pallone leggermente deviato davanti a lui (84'). Genoa tramortito, pasticcio indescrivibile a centrocampo con Joao Pedro che ringrazia e fila a infilare Radu (87') fra gli 'olè' della Sardegna Arena. 
Condividi