Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-campionato-serie-A-Genoa-Spal-Prandelli-Criscito-Petagna-Piatek-825fc067-660f-4277-994f-996c0f8df593.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Serie A, 15ma giornata

Prandelli debutta con un pari: il Genoa fa 1-1 con la Spal

I due gol nel primo tempo: vantaggio estense di Petagna, pari rossoblù di Piąntek su rigore. I biancazzurri non riescono ad approfittare pienamente della lunga superiorità numerica: padroni di casa in dieci dall'11' per il rosso diretto a Criscito

Condividi
Comincia con un pareggio l’avventura di Cesare Prandelli sulla panchina del Genoa. L’ex ct della Nazionale, subentrato all’esonerato Jurić in settimana, coglie un punto sul terreno di casa in virtù del pareggio con la Spal. Al ‘Luigi Ferraris’ di Marassi finisce 1-1 tra due squadre affamate di punti il match domenicale delle ore 18 della 15ma giornata di serie A. I rossoblù non vincono dal 30 settembre (trasferta a Frosinone), con questo sono quattro pareggi e cinque sconfitte nelle ultime nove partite. I punti in classifica sono 16 come l’Empoli. La Spal sale a 15, che valgono il quint’ultimo posto, 4 in più del Bologna terz’ultimo.
 
Svolta all’11’: il capitano del Genoa Criscito entra in modo scomposto su Schiattarella , Pasqua di Tivoli estrae il cartellino rosso, Genoa in dieci. La Spal ne approfitta subito: punizione di Schiattarella da sinistra, Felipe prolunga di testa e Petagna sul secondo palo segna il suo quarto gol in campionato (15’). I padroni di casa raggiungono il pareggio su rigore: Fares commette fallo su Romero in area estense, l’arbitro fischia la massima punizione (confermata dal Var) che Piąntek trasforma per il suo undicesimo gol in campionato, leader della classifica marcatori (38’). La Spal preme e sfiora più volte il nuovo vantaggio. Al 41’ Radu smanaccia in area piccola su tiro di Fares, nella mischia i tentativi ravvicinati di Antenucci e Petagna vengono “murati” dal portiere e dai difensori rossoblù. Al 48’ sempre Petagna di testa su cross di Antenucci impegna Radu in una deviazione sulla traversa, con il pallone che torna in campo.
 
Nella ripresa, ancora Piąntek pericoloso al 58’ con un piatto destro che non trova la porta. La Spal prende campo ma non riesce a trarre vantaggio dalla superiorità numerica. È però il Genoa ad avere un’altra occasione con una galoppata di Kouamé culminata in una conclusione neutralizzata da Gomis. Fronte Spal, Floccari va al colpo di testa in anticipo su invito di Antenucci, ma la mira è sballata. I biancazzurri sembrano accontentarsi e portano via un punto da Marassi.
Condividi