Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-serie-a-frosinone-roma-a52079d3-1844-4d09-93ed-e5a8708bfca2.html | rainews/live/ | true
SPORT

La Roma raddrizza la partita in extremis

Frosinone-Roma 2-3, Dzeko risolve al 95'

La Roma soffre ma tiene il passo del Milan. In rimonta la squadra di Di Francesco passa al Benito Stirpe per 3-2 all'ultimo respiro sul Frosinone grazie a una rete di Dzeko e resta a -1 dal quarto posto occupato dai rossoneri

Condividi
A Frosinone la Roma soffre ma porta a casa 3 punti preziosi grazie al 3-2  siglato da Dzeko al 95’. Per i padroni di casa continua la maledizione dello ‘Stirpe’. Ciociari, ancora alla ricerca della prima vittoria casalinga in Serie A,  giallorossi sempre a punti nelle ultime sette giornate. Così l'anticipo della 25ma giornata di serie A. Baroni conferma gran parte della squadra sconfitta allo Stadium con Ciano e Ciofani, coppia d'attacco. Di Francesco invece schiera titolari Santon e Marcano, De Rossi al centro e Perotti nel tridente con Dzeko ed El Shaarawy.

I padroni di casa partono con determinazione e al 5’, complice una leggerezza di Nzonzi, Ciano scarica il sinistro dalla distanza, Olsen interviene in maniera goffa e la palla schizza in fondo al sacco. All’11’ sempre Ciano spreca un’occasione ghiotta sparando in alto da ottima posizione. La Roma reagisce con  Perotti che serve  El Shaarawy, il ‘Faraone’ colpisce bene di testa, ma Sportiello ci arriva con la punta delle dita. Intorno alla mezz’ora la situazione si ribalta: al 30’ Goldaniga si addormenta, Dzeko si avventa sulla sfera e di destro infila Sportiello. Un minuto dopo, Dzeko lancia  El Shaarawy che conclude, Sportiello devia ma Pellegrini in scivolata ribadisce in rete. Roma avanti. I ciociari tentano la reazione e Ciano al 35’ impegna Olsen che respinge con i pugni.

Nella ripresa si abbassano i ritmi. Doppio cambio per Di Francesco che mette dentro Zaniolo e Cristante per Perotti e Nzonzi, mentre Baroni sostituisce Beghetto con Molinaro e un esausto Ciofani con Pinamonti. Proprio Pinamonti al 68’ calcia al volo in porta, ma Santon si frappone. Al 74’ Manolas costretto a uscire in barella dopo uno scontro con Molinaro, gli subentra Fazio. Quando la partita sembra scemare, arriva il colpo dei padroni di casa: azione ben combinata, lancio di Molinaro, Pinamonti scambia in area con Ciano e con freddezza infila la porta di Olsen (80’). E’ parità. All’85’ il Frosinone va addirittura vicino al vantaggio con Trotta che approfitta di un buco di Fazio e impegna Olsen. Saltano gli schemi e i fronti si ribaltano in continuazione. Il risultato non sta bene a nessuna delle due squadre e nell’ultimo dei cinque minuti di recupero al Roma pesca il Jolly: De Rossi trova nel corridoio El Shaarawy che la butta al centro da sinistra, Dzeko con il corpo devia alle spalle di Sportiello e beffa i padroni di casa.
Condividi