Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/cammina-italia-viaggio-lento-nel-paese-reale-0df26118-e4f1-4c46-a63f-44e8790645a1.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Il reportage

Cammina Italia, viaggio lento nel Paese reale

Dalle zone ferite dal terremoto allo svuotamento dei piccoli Comuni alle periferie delle grandi città: un racconto 'lento' del Belpaese

Condividi
di Alfredo Di Giovampaolo A piedi in giro per l’Italia, lungo un itinerario che ci racconta il Belpaese dal punto di vista sociale, economico, culturale. Ogni cammino un tema (il terremoto, lo spopolamento, le periferie) e lungo il tragitto, le storie di persone e luoghi che ci raccontano il Paese reale.

Il cammino è uno strumento narrativo, che ci consente di scoprire “lentamente” le contraddizioni e le risorse della società italiana. Un punto di vista diverso da quello imposto dai tempi frenetici della vita moderna. Un modo per riflettere, approfondire, conoscere e capire meglio gli italiani, le loro storie, le loro vite.

A piedi nelle “terre mutate”
Un cammino da Fabriano a L’Aquila, attraversando le zone del centro Italia colpite dal terremoto del 2016. Il Cammino delle Terre Mutate diventa il modo per fare il punto della situazione sulla ricostruzione e sui tentativi di non far morire quelle zone ferite dal sisma.



Il Belpaese che scompare
In Italia, da decenni, è in atto un inesorabile e costante svuotamento dei piccoli Comuni, soprattutto montani o a vocazione agricola. Grazie al “Cammina Molise” abbiamo raccontato un Paese che perde ogni anno più di 100 mila abitanti. Quali sono le cause? I possibili rimedi? Abbiamo cercato le risposte nei centri interessati dal fenomeno e quelli in cui si stanno mettendo in campo iniziative per trasformare l'isolamento in opportunità.



Ai margini delle città
Spesso la cronaca si occupa delle periferie, che poi tornano a essere ignorate. Eppure in questa parte di città, di tutte le maggiori città italiane, vivono milioni di cittadini. Con le contraddizioni, i disagi, ma anche la voglia di rendere migliore la qualità della vita nel proprio quartiere. Droga e teatro, criminalità e street-art, sono solo alcuni degli ossimori che caratterizzano questa parte di ambiente urbano. Il nostro cammino si è snodato tra i quartieri della periferia romana, passando per Milano, Napoli e Perugia.

Condividi