Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/capotreno-Lombardia-treno-pestata-pugni-aggredita-Fit-Cisl-Como-aggressore-identificato-senza-biglietto-di-viaggio-fdb584a7-2392-4bd0-a977-cf1e9c507a9e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Treno Como-Milano

Capotreno pestata a pugni, identificato e denunciato l'aggressore

E' un cittadino italiano noto alle Forze dell'Ordine. La reazione dopo che gli è stato contestato che era senza biglietto di viaggio

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea E' stato identificato e denunciato dalla Polizia Ferroviaria lombarda, con la collaborazione dei ferrovieri, l'autore dell'aggressione alla donna capotreno 25enne presa a pugni venerdì mattina, vicino alla stazione di Seregno, in Brianza, a bordo di un regionale di Trenord.

Si tratta di un italiano pregiudicato di mezza età noto per la sua indole violenta. 

L'aggressione si è verificata a bordo del treno 25235, partito da Como San Giovanni alle 9.49 e diretto a Rho (Milano). Intorno alle 10.15, all'altezza di Seregno, la capotreno ha subito un'assalto a pugni così violento da essere ricoverata in ospedale a Desio dove le sono stati riconosciuti 10 giorni di prognosi, con la prescrizione della necessità di un collarino.

L'attacco contro la capotreno è avvenuta nell'indifferenza dei passeggeri. Nessuno sarebbe intervenuto per difenderla per quanto denunciato dalla Fit Cisl di Como. 

Secondo quanto segnalato dal sindacato durante il viaggio la capotreno avrebbe notato un uomo di mezza età sdraiato sui sedili del convoglio occupandone vari. Si è avvicinata per chiedere al passeggero di assumere una posizione più adeguata. Davanti alla richiesta l'uomo ha rifiutato di cambiare atteggiamento. Solo allora la capotreno ha chiesto di vedere il suo titolo di viaggio scoprendo che ne era sprovvisto, quindi gli ha intimato di scendere alla successiva fermata, quella di Seregno. A quel punto sarebbe iniziata l'aggressione alle spalle della capotreno, vicino alle porte della carrozza mentre il treno era in frenata per la sosta alla stazione di Seregno. La giovane donna è stata colpita anche ad un costato. L'aggressore appena il treno si è fermato si è dato alla fuga.
Condividi