Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ciclismo-Giro-d-Italia-Roglic-domina-la-cronometro-di-San-Marino-Conti-resiste-in-maglia-rosa-e36cd2e0-3db5-402a-bb96-f5d1d135550e.html | rainews/live/ | true
SPORT

Nona tappa, scosse nella classifica generale

Giro d'Italia. Roglic domina la cronometro di San Marino, Conti resiste in maglia rosa

Lo sloveno fa la differenza nei chilometri in salita che chiudono la frazione. Nibali contiene i danni (4° a 1'04"), crolla Yates. Secondo posto per il belga Campenaerts, battuto di 11"

Condividi
Prova di forza di Primoz Roglic sotto la pioggia della Romagna. Lo sloveno si aggiudica la cronometro individuale da Riccione a San Marino (34,8 km) rifilando 1'05" a Vincenzo Nibali, che chiude quarto. Al secondo posto Victor Campenaerts a 11" (il belga accarezza a lungo il successo di tappa), al terzo Bauke Mollema a 1'00". Valerio Conti 'resiste' in maglia rosa grazie ai 5'24" di vantaggio sullo sloveno: giunge 38° a 3'34".

Percorso anomalo per una corsa contro il tempo quello disegnato per questa nona tappa della corsa rosa. Primi 22 km di salita dolcissima, quasi impercettibile. Poi la strada sale bruscamente con punte intorno al 10% e una media del 6,5%. Una breve discesa prepara le gambe prima degli ultimi due chilometri di nuovo molto impegnativi. Lì Roglic fa la differenza e fa capire che è lui l'uomo da battere in questo Giro. Nelle attese la prova di Nibali, delude, invece, Simon Yates che incassa 3'11" di ritardo.

La nuova classifica generale è comandata da Conti con 1'50" su Roglic, terzo il francese Nans Peters (2'21"). Nibali per ora fuori dai primi dieci (è 11°), a 1'44" dallo sloveno che fa da riferimento per i big. Domani prima giornata di riposo, si riparte martedì con la Ravenna-Modena (145km di pianura).
Condividi