MONDO

Ieri uccisa una donna israeliana in casa davanti ai suoi figli

Cisgiordania, palestinese accoltella donna israeliana incinta a Tekoa

Foto archivio
Condividi
Una donna israeliana incinta è stata accoltellata da un palestinese a Tekoa, Gush Etzion, in Cisgiordania. Per Haaretz e il Jerusalem Post la vittima dell'aggressione ha riportato ferite, alcune gravi, alla parte alta del corpo, ma era cosciente quando è stata trasportata in ospedale. Secondo le forze di sicurezza israeliane l'attacco è avvenuto in un magazzino di tessili.

L'assalitore, un palestinese, sarebbe in condizioni critiche e ventitato meccanicamente, scrive il Jerusalem Post. E' stato colpito da un proiettile sparato dalle forze di sicurezza israeliane. Secondo fonti palestinesi invece sarebbe morto.

Ed è caccia all'uomo in Cisgiordania dopo che un palestinese, ha accoltellato una donna israeliana dopo aver fatto irruzione nella sua abitazione. Le forze di sicurezza israeliane hanno confermato di essere alla ricerca del sospettato a Otniel, nei pressi di Hebron, ma non hanno fornito ulteriori dettagli. La vittima, Dafna Meir, di 38 anni, era un'infermiera e madre di sei figli. E' stata accoltellata domenica. Al momento dell'irruzione alcuni dei figli, che hanno dai quattro ai 17 anni, erano in casa ma non sono stati feriti.
Condividi