Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/citta-russa-segna-un-record-per-l-uso-del-linguaggio-scurrile-sui-social-93b27030-8b59-4878-ad91-8c96b42b9276.html | rainews/live/ | true
MONDO

Al festival della parolaccia

Una cittadina russa straccia ogni record di linguaggio scurrile sui social

Tutte le altre città non arrivano nemmeno al 6% della 'potenza di fuoco' verbale della capolista

Condividi
La città russa di Dno (in russo significa 'Fondo') ha letteralmente toccato il fondo, aggiudicandosi il primato di dubbio gusto dell'uso sproporzionato di parole oscene e sconce sui social.

L’agenzia russa “Interium” ha condotto una ricerca su alcune città russe calcolando il numero di parole oscene utilizzate su un campione di 10 mila persone. E' risultato che a Mosca si dicono 69,77 parolacce ogni 10 mila abitanti, ad Acinsk 69,27, a Kaliningrad 67,45 e San Pietroburgo 67,11. Sapete quante ne sono state contate a Dno? 1.138 (millecentrotrentotto)! E il 'bello' è che la cittadina conta solo 7 mila abitanti.

"Interium" ha anche evidenziato i cittadini meno scurrili del Paese, che sono risultati quelli di Caucaso, Inguscezia, Cecenia, Kabardino-Balkaria e Karacaevo-Circassia.

Particolare curioso: nel 1917 proprio a Dno l’ultimo zar russo, Nicola II, firmò l’abdicazione al trono.
Condividi