Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/cologno-monzese-vasto-incendio-caartiera-dcf9e97d-88e7-41fb-bea6-d766d500787e.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Milano

A fuoco cartiera a Cologno monzese: evacuati palazzi vicini, verifiche su presenza amianto

​Rilievi escludono contaminazioni ambientali 

Condividi
Un enorme rogo ha avvolto una cartiera a Cologno Monzese, non lontano dagli studi di Mediaset.

L'allarme è scattato poco dopo le 7, e sul posto, in via Piemonte, non lontano dalla Tangenziale Est, sono accorse le squadre dei vVgili del fuoco.

Le lingue di fuoco, che hanno avvolto i depositi di carta, si sono innalzate per diversi metri innescando un'enorme nuvola di fumo, visibile a diversi chilometri di distanza.

​Rilievi escludono contaminazioni ambientali 
Le rilevazioni dei vigili del fuoco e dell'Arpa per la verifica dello stato dell'aria non hanno rilevato contaminazioni ambientali. Secondo le ultime informazioni un solo palazzo è stato evacuato: gli abitanti di un secondo palazzo erano scesi autonomamente in strada ma la struttura non è stata sgomberata dalle autorità. Non ci sarebbero comunque danni strutturali all'edificio definito inagibile e in cui abitano 12 famiglie, tuttavia i locali sono stati liberati in attesa di sopralluoghi tecnici piu' approfonditi.

Al momento si sa che 9 famiglie potranno sistemarsi presso parenti a amici mentre per le restanti 3 provvederà il Comune. Sul posto sono intervenuti, oltre ai soccorsi, anche i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. 

Sindaco: al momento nessun pericolo
"Al momento non ci sono pericoli per la salute pubblica. A bruciare  è stata carta, plastica e legname, materiale riciclabile cha l'azienda stoccava e movimentava - ha detto -. A causa della vicinanza in particolare di uno stabile all'area interessata dall'incendio abbiamo allontanato 15 persone, nove bambini e sei adulti, che troveranno alloggio in una struttura dell'Avis in attesa che i tecnici dicano se potranno rientrare nei loro appartamenti".

Il primo cittadino ha spiegato che la struttura provocava "qualche problema di rumore" ma che non risulta ci fossero "problematiche più gravi" e comunque domani stesso partiranno delle verifiche per vedere se in anni passati ci siano stati esposti di cittadini contro la Alfa Maceri. 
Condividi