Rai News
MONDO

Lo riporta il NYT: 'rambo' sudcoreani operativi entro fine anno

Corea del nord: Seul spaventa Kim, task force per ucciderlo

Seul spaventa Kim Jong-Un, e sta lavorando per costituire e addestrare entro la fine dell'anno una task force delle forze speciali chiamata 'decapitation unit', il cui obiettivo è proprio quello di uccidere il leader nordcoreano.
 
Lo scrive il New York Times, spiegando che l'unità avrà le dimensioni di una brigata. Dunque almeno 1.500 uomini che agiranno col supporto di elicotteri e aerei da trasporto per penetrare la corea del nord e lanciare raid notturni. 

Discussione nel Parlamento europeo
Intanto i deputati europei discutono la situazione in Corea del Nord con il capo della politica estera dell'Ue, Federica Mogherini. I deputati, si legge in una nota, sono preoccupati che i test missilistici e nucleari condotti dalla Corea del Nord possano sfuggire al controllo, esortando il paese ad astenersi dall'intraprendere ulteriori azioni provocatorie, abbandonando i propri programmi nucleari e balistici.
 
Mogherini: Ue valuta sanzioni aggiuntive
L'Alto Rappresentante Federica Mogherini, durante la plenaria del parlamento europeo, ha affermato che “di fronte alla minaccia senza precedenti posta dalla Corea del nord, solo una comunità internazionale unita può aiutare a trovare soluzioni". L'Ue, ha detto, "attuerà le nuove sanzioni Onu, lavorerà per fare sì che i nostri partner internazionali facciano la stessa cosa e continuerà la discussione lanciata la scorsa settimana su sanzioni europee aggiuntive", anche se l'obiettivo e' arrivare a "una soluzione diplomatica". 

Trump: nuove sanzioni solo piccolo passo 
Per il presidente americano Donald Trump le sanzioni votate ieri dal Consiglio di sicurezza dell'Onu contro la Corea del nord sono "solo un altro piccolissimo passo", ma "non sono nulla se confrontate a ciò che alla fine dovrà accadere".

Durante un incontro col premier malese alla Casa Bianca, Trump ha detto che lui e segretario di stato Rex Tillerson hanno discusso del voto ma non sono sicuri che le nuove sanzioni avranno qualche impatto. in ogni caso, ha aggiunto, "è bello" avere un voto 15 a zero.