Original qstring: print | /dl/rainews/articoli/coronavirus-protezione-civile-dati-c9cd1b98-8462-489a-9b11-4a288ac6946a.html | rainews/live/ | true
Rai News
Coronavirus

La lotta all'epidemia

Coronavirus, oggi 1.036 guariti e 683 vittime. I nuovi casi 3.491

Conferenza stampa della Protezione civile per fare il punto della situazione. Senza Angelo Borrelli, in isolamento precauzionale, sono intevenuti Luigi D'Angelo e Agostino Miozzo

Tutti i dati aggiornati in Italia e nel mondo




Sono 74.386 i casi totali di coronavirus in Italia, 5.210 in più di ieri. In lieve calo rispetto all'incremento di ieri, 5.249. Di questi, 57.521 sono gli attualmente positivi (un aumento di 3.491, meno dei 3.612 di ieri), 9.362 i guariti (+1.036 contro +894 di ieri), e 7.503 i morti con 683 decessi in più, dato anche questo in calo (ieri erano stati 743). Nel dettaglio, 23.112 sono ricoverati con sintomi (erano 21.937 ieri), 3.489 in terapia intensiva (contro 3.396 di ieri) e 30.920 in isolamento domiciliare (erano 28.697 ieri).  



9.600 volontari in campo
"In campo ci sono 9600 volontari che si aggiungono alle altre forze di polizia e alle forze armate che stanno operando sul territorio. Ci sono 720 tende pre triage". Così Luigi D'Angelo del Dipartimento della  Protezione civile.

Miozzo, lavoro Protezione civile va avanti
"Il Dipartimento continua nelle sue attività, siamo vicini al dottor Borrelli. Lavoriamo senza sosta, garantendo tutte le funzionalità". Lo ha detto Agostino Miozzo, dirigente della Protezione Civile, nel corso della conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza coronavirus, in merito ai sintomi febbrili accusati dal capo del Dipartimento Angelo Borrelli.

Borrelli in isolamento
Questa mattina il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha accusato sintomi febbrili e, a scopo precauzionale, ha lasciato la sede del Dipartimento.  Al commissario è stato fatto un nuovo tampone per il coronavirus dopo quello negativo di qualche giorno fa e si attende l'esito dell'esame.