Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ebola-via-libera-test-rapido-risultato-quarto-ora-f2d3512d-d536-42e6-b2e0-471b7280d1c9.html | rainews/live/ | true
MONDO

Autorizzato dall'Oms

Ebola, via libera al test rapido: il risultato in un quarto d'ora

Con il test si possono scovare le tracce di virus nel sangue

Repertorio
Condividi
Un test per diagnosticare ebola in un quarto d'ora. Lo ha approvato l'Oms per permettere ai pazienti di essere identificati, isolati e curati il prima possibile.  Il "ReEBOV Antigen Rapid Test" - prodotto da un'azienda statunitense - funziona anche senza elettricità, in modo da poter essere usato anche nelle regioni più remote. Dopo il primo risultato rapido, occorre attendere dalle 12 alle 24 ore per ottenere una risposta definitiva.

I trial in Africa occidentale, hanno verificato che il test identifica correttamente circa il 92% delle persone infettate dal virus Ebola. "Pur essendo meno accurato di altri test tradizionali già usati - conclude l'Oms - questo è più veloce, facile da eseguire e non richiede una presa elettrica per funzionare".

Il portavoce dell'Oms, Tarik Jasarevic ha riferito che il test è "il primo antigene rapido che dà risultati in quindici minuti". Jarasevic lo ha definito "una svolta", visto che impiega così poco tempo.
Condividi