Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/egitto-mubarak-assolto-corruzione-omicidio-928e7d24-df6b-490a-8115-90527ca69324.html | rainews/live/ | true
MONDO

L'ex faraone non colpevole delle accuse di omicidio e corruzione

Egitto, omicidi di piazza Tahrir: Mubarak "non doveva essere processato"

La Corte d'Assise del Cairo: l'ex presidente egiziano prosciolto dalle accuse di omicidio di 239 manifestanti durante la rivolta del 2011 che portò alle sue dimissioni

Hosni Mubarak
Condividi
Prosciolto dale accuse di corruzione e di omicidio di 239 manifestanti di piazza Tahrir. L'ex "faraone" d'Egitto, Hosni Mubarak è sopravvissuto al processo: la corte d'Assise del Cairo ha stabilito che l'ex presidente egiziano non doveva essere processato. 

La condanna annullata
Un primo processo, il 2 giugno 2012, aveva condannato Mubarak e il suo ministro dell'Interno all'ergastolo. La sentenza fu poi annullata dando vita a un secondo processo. L'ex raìs resta comunque in prigione perché condannato a 3 anni di carcere per sottrazione di fondi pubblici destinati ai restauri del palazzo presidenziale. 

"Me l'aspettavo"
"Finalmente il verdetto ha provato che non ho commesso reati", ha commentato Mubarak al telefono con la tv semigovernativa Saba al Balad dalla sua stanza d'ospedale, dove è tornato dopo la sentenza. "Me l'aspettavo, avevo fiducia in Dio e nella mia innocenza: non ho mai dato l'ordine di uccidere i manifestanti. 

Trasportato in aula con l'elicottero
Mubarak, 86 anni è gravemente malato. È stato trasportato in elicottero dall' ospedale miilitare del Cairo fino alla sede del tribunale, installata all'interno di un'accademia di polizia. Con lui erano accusati anche i due figli Alaa e Gamal e l'ex ministro degli Interni Habib al-Adly: anche il ministro e i suoi sei assistenti sono stati assolti dall'accusa di omicidio.

 
Condividi