Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/expo-nuova-darsena-milano-77c25baa-3d7f-4c41-8373-935c2de424eb.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Pisapia: sarà punto riferimento

Milano, inaugurata la nuova Darsena. Sala: "10 milioni di biglietti venduti" per Expo 2015

Dopo 18 mesi di lavori e quasi 20 milioni di euro i milanesi hanno di nuovo il loro porto in città, inaugurato dal sindaco con un taglio del nastro fatto da una barca.  

Condividi
"Mancano pochi giorni a Expo e questo sarà un punto di riferimento al centro di Milano, quello che è stato un luogo di cultura, con Jannacci e Gaber che venivano qui per scrivere le loro canzoni, sarà sempre piu' un luogo di incontro": così il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha salutato i numerosi cittadini milanesi che hanno partecipato stamattina all'inaugurazione della nuova Darsena, riqualificata in vista di Expo.   Dopo 18 mesi di lavori e quasi 20 milioni di euro i milanesi hanno di nuovo il loro porto in città, inaugurato dal sindaco con un taglio del nastro fatto da una barca.    Pisapia  ha ringraziato tutti coloro che hanno lavorato al progetto e i cittadini "che hanno sopportato qualche disagio". "Molti hanno parlato di una Darsena liberata - ha detto - ma io credo sia giusto dire che è restituita alla città. Milano èsempre più bella, attraente, innovativa e inclusiva".

  Questa Darsena "è un regalo doveroso che Expo fa a Milano - ha detto il commissario unico Giuseppe Sala dal palco, la società Expo ha finanziato la riqualificazione - è un'eredità che rimarrà dopo l'evento cosi' come la Carta di Milano, e si sta avviando a un buon destino anche l'area per il post evento con l'idea convincente di ospitare una città universitaria".  

"Il nostro lavoro è stato oggetto di scetticismo ma la fiducia si è sviluppata nel mondo e il risultato è di 10 milioni di biglietti venduti", ha spiegato il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, dal palco dell'inaugurazione della nuova Darsena a Milano.    

"Si tratta di un record nella storia delle esposizioni universali - ha aggiunto - così come il fatto che a Milano 54 Paesi hanno realizzato il loro padiglione. Non è mai accaduto nella storia di Expo".

Per quanto riguarda i lavori Sala ha aggiunto a margine dell'inaugurazione che "ormai siamo tutti alle finiture e tutti i padiglioni apriranno. Anche Padiglione Italia sarà aperto, le eccezioni sono un po' gli uffici e l'auditorium che ha qualche giorno di ritardo, ma per i visitatori sarà pronto".
Condividi