SALUTE

Ricoverata all'Ospedale San Martino

Genova, meningite fulminante uccide una donna di 79 anni

L'anziana aveva avvertito i primi sintomi nella giornata di martedì: febbre alta, dolori, nausea

Ospedale San Martino (ansa)
Condividi
Caso di meningite fulminante a Genova: una donna di 79 anni è morta ieri sera poca prima delle 22. Maria Maddalena Fabbri è deceduta nel reparto di Rianimazione dell'ospedale San Martino dove era ricoverata dal pomeriggio. A stroncarla una crisi cardiaca, ma le sue condizioni erano critiche fin dal suo arrivo al pronto soccorso, come ha fatto sapere la direzione sanitaria.

L'anziana aveva avvertito i primi sintomi nella giornata di martedì: febbre alta, dolori, nausea. Dopo i primi accertamenti al pronto soccorso, le analisi di laboratorio hanno confermato la meningite da meningococco.

La direzione sanitaria della Asl 3 e il servizio Igiene hanno disposto immediatamente un programma di profilassi che ha coinvolto i familiari e tutte le persone - compreso i militi della pubblica assistenza - che hanno avuto contatti stretti con l'anziana. Da inizio dell'anno a oggi sono sei le persone, a Genova, che hanno contratto la meningite.
Condividi