Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/giulianova-ragazzo-disperso-in-mare-su-materassino-b110cc79-6ae9-4c57-a934-5c38eaadea1c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Giulianova, in balia delle onde: un ragazzo disperso

Condividi
Durante tutta la giornata di oggi, i vigili del fuoco di Teramo hanno partecipato alle ricerche del ragazzo 14enne di origini marocchine, disperso ieri nel tratto di mare a settentrione del molo nord del porto di Giulianova. Nelle ricerche è stata impegnata, già dalle prime luci dell'alba, una squadra dei sommozzatori proveniente dal Comando dei vigili del fuoco di Ancona, sostituita in mattinata dai colleghi di Teramo in servizio al nucleo sommozzatori di Roseto degli Abruzzi. Alle ricerche ha preso parte anche un elicottero del Nucleo dei vigili del fuoco di Pescara.

I sommozzatori di Ancona hanno perlustrato in immersione un tratto di mare della zona nord di Cologna spiaggia, da dove ieri sera era giunta una segnalazione di un possibile avvistamento. Successivamente i sommozzatori di Teramo hanno effettuato diverse immersione nelle acque vicine al molo nord e hanno perlustrato tutto il tratto di mare compreso tra lo stesso molo e lo chalet Malibù, utilizzando un gommone dotato di ecoscandaglio per la ricerca sui fondali. Inoltre, hanno effettuato una ricerca a pettine dalla battigia fino al largo sullo stesso tratto di mare, con il supporto di un gommone attrezzato per le ricerche e una moto d'acqua, senza però riuscire a individuare il disperso. Le attività di ricerca sono coordinate dalla direzione marittima di Pescara, che ha impiegato anche proprie unità navali ed aeree.
Condividi