Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/hawking-teoria-buchi-neri-0ce7e25d-5fb0-4d28-88cc-8c5b7fbf4969.html | rainews/live/ | (none)
SCIENZA

In conferenza stampa a Stoccolma

Stephen Hawking e i buchi neri: "Che fine fa la materia quando il buco scompare?"

Lo scienziato ha anche proposto una possibile soluzione: "Io credo che le particelle che entrano in un buco nero, lasciano traccia delle loro informazioni nell'orizzonte degli eventi del buco. Quando con il fenomeno della radiazione le particelle escono fuori nuovamente, portano fuori le informazioni, conservandole"

Condividi
Stephen Hawking ha spiegato le sue ultime teorie sui buchi neri, davanti ad una folla di scienziati e giornalisti riunitasi a Stoccolma. Lo scienziato ha focalizzato la sua attenzione su quello che è conosciuto con il nome di paradosso delle informazioni del buco nero. Secondo le teorie esposte dallo stesso Hawking in passato, i buchi neri emettono delle radiazioni che farebbero perdere energia al buco stesso fino a farlo scomparire. Il paradosso allora è: cosa resta della materia all'interno del buco nero? Sparisce a sua volta?

I fisici credono che queste informazioni non siano davvero perse per sempre. Lo scienziato ha così proposto una possibile soluzione: "Io credo che le particelle che entrano in un buco nero, lasciano traccia delle loro informazioni nell'orizzonte degli eventi del buco. Quando con il fenomeno della radiazione le particelle escono fuori nuovamente, portano fuori le informazioni, conservandole". Tuttavia, ha concluso lo scienziato, si tratta di informazioni inutili. 
Condividi