Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/hong-kong-nuovi-scontri-polizia-spara-colpi-pistola-a8960841-8439-4c84-8760-9bdc32ea6be3.html | rainews/live/ | true
MONDO

Hong Kong, nuovi scontri: polizia spara colpi di pistola

36 arresti e 15 agenti feriti, in manette anche 12enne 

Condividi
Manifestanti e polizia sono tornati a scontrarsi a Hong Kong con un'escalation che ha visto non solo schierati per la prima volta due automezzi con i cannoni ad acqua, ma anche gli agenti puntare a Tsuen Wan le pistole contro attivisti e giornalisti sparando alcuni colpi di avvertimento verso l'alto, secondo i media locali. I due mezzi sono apparsi a Yeung Uk Road e Tai Ho Road, dopo il lancio di mattoni e molotov verso le forze dell'ordine in tenuta antisommossa. I raptors, unità d'elite della polizia, sono entrati in azione a Chung On Street.

La polizia di Hong Kong ha ammesso lo sparo di un colpo di pistola come avvertimento durante gli scontri di ieri con una parte dei manifestanti pro-democrazia "estremamente violenti". Un episodio, secondo la ricostruzione data in una nota, dovuto all'evoluzione degli eventi che hanno anche registrato l'uso di lacrimogeni e, per la prima volta, dei cannoni d'acqua.

Sono 15, alla fine del 12/mo weekend di fila di proteste, gli agenti feriti e soccorsi ieri in ospedale, mentre sono 36 gli arresti eseguiti, tra cui un quello di dodicenne.
Condividi