Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/incidenti-stradali-foggiano-morti-feriti-40e3bea1-de60-4a20-aa29-67d2a59b4862.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Sabato in un altro incidente erano morti 4 braccianti

Incidenti stradali nel Foggiano, 12 braccianti stranieri morti e 3 feriti

L'incidente è praticamente una 'fotocopia' di quello verificatosi sabato sera sulla sp 105, nei pressi di Ascoli Satriano, costato la vita a quattro braccianti extracomunitari che viaggiavano su un furgone che si è scontrato con un camion che trasportava cassette di pomodori. Salvini: controlli a tappeto contro caporalato. Di Maio: farò concorso straordinario per ispettori del lavoro

ansa
Condividi
Gravissimo incidente stradale nel Foggiano. Nei pressi di Lesina al bivio di Ripalta, sulla strada statale 16, hanno perso la vita dodici persone, forse tutti braccianti agricoli extracomunitari e 3 sono rimaste ferite.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del fuoco e numerose autoambulanze. Il violento impatto sarebbe avvenuto tra un furgone con targa bulgara carico di uomini di nazionalità africana, braccianti agricoli che tornavano dal lavoro nei campi, e un tir.

L'incidente è praticamente una 'fotocopia' di quello verificatosi sabato sera sulla sp 105, nei pressi di Ascoli Satriano, costato la vita a quattro braccianti extracomunitari che viaggiavano su un furgone che si è scontrato con un camion che trasportava cassette di pomodori.

Procuratore: si indaga su caporalato
Si indaga anche per verificare se fossero nelle mani dei caporali i bracciati agricoli morti nell'incidente. Lo rende noto all'ANSA il procuratore della Repubblica di Foggia Ludovico Vaccaro che coordina le indagini avviate in riferimento agli incidenti stradali che hanno provocato nel Foggiano, in poco più di 48 ore, la morte di 16 braccianti agricoli immigrati. 

Salvini, controlli a tappeto contro caporalato
"Chiederò controlli a tappeto per combattere, in tutta Italia, sfruttamento e caporalato". E' quanto afferma il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini dopo l'incidente a Foggia. "Altri 12 braccianti stranieri morti in un incidente stradale - aggiunge il ministro - non si può andare avanti così. Una preghiera per le vittime e le loro famiglie".

Di Maio: aumenterò numero ispettori
"È necessario arginare una volta per tutte la piaga del caporalato. Un sistema vergognoso che sfrutta la disperazione di persone disposte a tutto pur di lavorare". Lo afferma il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio dopo l'incidente di oggi. "Serve un maggiore controllo - aggiunge Di Maio - ed è per questo che mi attiverò, sin da subito, per avviare tutte le procedure necessarie per un aumento del numero degli ispettori cui spetta il delicato compito di vigilare".

Di Maio: farò concorso straordinario per ispettori del lavoro
"Le leggi ci sono già ma lo Stato ancora non è attrezzato per controllare. Il mio obiettivo è fare un concorso straordinario per gli ispettori del lavoro perché servono più ispettori. In alcune zone come Gioia Tauro o nel foggiano il caporalato va estirpato azienda per azienda. Si possono o fare altre leggi per fare un altro comunicato stampa o far applicare le leggi che già esistono". Lo ha detto il vicepremier, Luigi Di Maio, intervenendo a Radio24 sull'incidente di ieri nel foggiano.
Condividi