Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/intervista-a-Luciano-Floridi-professore-Universita-di-Oxford-sulle-sfide-dell-intelligenza-artificiale-ac549d63-400d-417c-831d-484d23d6c02f.html | rainews/live/ | true
TECH

Intervista al professor Luciano Floridi dell'Università di Oxford

L'Intelligenza artificiale? Una sfida da vincere per il bene dell'umanità

Opportunità per i giovani al di là degli stereotipi: l'Intelligenza artificiale al centro della conferenza di Luciano Floridi tenuta davanti agli studenti di ingegneria dell'Università Roma Tre. A Rainews24 il professore di filosofia e etica dell'informazione dell'Ateneo britannico ha spiegato in che modo questa tecnologia impatta sul lavoro, cambia i rapporti sociali e impone scelte etiche. Tanto che se ne sta occupando insieme al Vaticano

Condividi
di Celia Guimaraes L'intelligenza artificiale? E' come l'energia elettrica: serve a risolvere tanti problemi, a dar vita a molte cose, un motore che fa cose al posto nostro. Così il professor Luciano Floridi dell'Università di Oxford spiega a Rainews24, con un concetto semplice, questa tecnologia di cui si parla tutti i giorni. Ma in realtà la stiamo usando da molti anni, per fare le foto, per scegliere un film su Netflix, per acquisti su Amazon.

Dal lavoro alla competitività internazionale
Sarà una sfida che impatterà su più settori: nel mondo del lavoro, soprattutto sulle attuali generazioni, che avranno quindi bisogno di essere sostenute in questo passaggio epocale. E' anche una sfida sulla competitività, non solo tra Stati Uniti e Cina: molti altri Paesi, spiega Floridi, dal Canada al Sudafrica alla Corea del Sud, che puntano a diventare centri di riferimento per l'intelligenza artificiale e anche l'Europa non dovrebbe rimanere fuori dai giochi.

Non meno importante la questione etica, quella che dovrebbe essere il vero 'motore dell'intelligenza artificiale' e vede coinvolti, ai livelli più alti, governi, istituzioni, ricercatori, aziende e anche la Santa Sede.
 
Condividi