Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/intossicazione-albergo-Val-Ridanna-Bolzano-emergenza-sanitaria-dissenteria-25fd6ece-419e-4c27-81d1-c8a41095a712.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Alto Adige: allarme intossicazione in hotel Val Ridanna, 35 persone colpite

Scattato il protocollo di emergenza sanitaria, nessuno è in pericolo di vita 

Immagine di repertorio
Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Sono almeno 35 le persone che hanno manifestato i sintomi di una sospetta intossicazione alimentare o ambientale in un albergo della Val Ridanna, in Alto Adige.  Le autorità hanno immediatamente attivato il protocollo di emergenza sanitaria.

Nessuno degli ospiti dell'albergo della Val Ridanna, che hanno accusato sintomi di intossicazione, è in pericolo di vita, come ha appreso l'Ansa. I casi, secondo il protocollo sanitario in atto, vengono trattati direttamente in loco. Non è quindi, almeno
per il momento, previsto il ricovero in ospedale come inizialmente prospettato.

E' stata attivata la procedura per intossicazione alimentare, anche se le cause dei malori restano da chiarire perché si potrebbe trattare sia di intossicazione alimentare che ambientale. Potrebbe essere un virus intestinale. A Racines (Bolzano) è stato istituito un posto avanzato medico per trattare i pazienti fuori dall'ambiente sanitario. Alcuni pazienti starebbero già meglio.

I primi sintomi sono stati avvertiti durante la cena. Nel giro di pochi minuti diverse persone hanno cominciato ad accusare gli stessi disturbi, quelli della dissenteria. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ed i Vigili del Fuoco del posto mentre anche da Bolzano sono partite autoambulanze e il Corpo permanente dei Vigili del fuoco. 

E' stato il medico intervenuto nel luogo a far scattare il protocollo per intossicazioni diffuse. 

I casi di sospetta intossicazione sono avvenuti in un noto albergo 4 stelle, frequentato soprattutto da famiglie. La Val Ridanna è una valle laterale della Alta Valle Isarco, poco lontano dal Brennero. 

A Bolzano, piena di turisti arrivati in città per visitare il tradizionale Mercatino di Natale, hanno suscitato non poco stupore le numerose ambulanze e mezzi dei Vigili del Fuoco a sirene spiegate che si sono dirette verso l'autostrada.
Condividi