Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/la-Grecia-espelle-2-diplomatici-russi-e-vieta-ingresso-nel-paese-agli-altri-2-dbd86bc5-84e7-445a-b71c-3253246b7ebb.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Tensione Atene-Mosca, la Grecia espelle 2 diplomatici russi

Condividi
La Grecia espelle 2 diplomatici russi, accusati d’ingerenza indebita negli affari interni e azioni illegali contro la sicurezza nazionale del paese. In particolare, i russi sono accusati di “tentativi di raccogliere e diffondere delle informazioni, corruzione di funzionari pubblici greci e delle azioni coordinate volte ad aumentare l’influenza russa in Grecia tramite la Società Imperiale Ortodossa di Palestina” (sostenuta dal Patriarcato di Mosca).

Atene insiste sulla partenza immediata dal paese del diplomatico russo Viktor Yakovlev. La stampa greca precisa che l’ingerenza indebita riguardava la controversia greco-macedone sul nome della Macedonia e gli sforzi russi sarebbero volti a minare l’influenza greca nei Balcani.

Andrei Klimov, vice-presidente della Commissione esteri del Consiglio della Federazione (Senato) russo, ha già dichiarato che la Russia intraprenderà una misura identica nei confronti della Grecia.
Condividi