Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/latte-salvini-al-ministero-a-oltranza-per-soluzione-cortei-a-cagliari-di-studenti-e-pastori-23be9199-00b5-4bde-b2d1-feea35449de5.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Il ministro dell'Interno

​Latte. Salvini: "Al ministero a oltranza per soluzione, arrivare a 1 euro al litro". Nuovi cortei

Matteo Salvini (Ansa / Riccardo Antimiani)
Condividi
"Oggi pomeriggio sarò al ministero a oltranza per trovare una soluzione con tutte le parti interessate". A margine della presentazione del Rapporto "Agromafie, il ministro dell'Interno Matteo Salvini torna sulla vertenza latte.

"Conto che si torni alla normalità il prima  possibile, garantendo chi produce, il prezzo del latte non puo essere di 60 centesimi al litro. Bisogna verificare - aggiunge - che il prodotto consumato in Italia sia davvero italiano e non arrivi dall'estero come purtroppo accade, e che chi deve controllare controlli perché c'è un eccesso di produzione".

"Spero che sarà un bellissimo San Valentino, voglio che il latte torni ad essere formaggio e non venga versato in strada. Certo che se qualcuno si fosse mosso prima oggi non saremmo in questa situazione". 

All'incontro previsto per le 15 al Viminale saranno presenti le associazioni di categoria e i soggetti interessati. Sarà presente anche il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gianmarco Centinaio.

"È da ieri che dialogo per telefono con i capi della protesta dei pastori. Da 60 centesimi a un euro al litro. Questo è dove spero di arrivare stasera e non mi alzo dal tavolo fino a quando non abbiamo raggiunto quella cifra", ha detto il ministro dell'Interno nel corso del suo intervento.

Nuovo corteo a Cagliari
Nuova mobilitazione a Cagliari degli studenti sardi in nome della solidarietà ai pastori. La manifestazione, confermata dopo gli esiti del tavolo di ieri, è partita come al solito dal liceo classico Siotto.

Decine di studenti hanno attraversato viale Trento, davanti al Palazzo della Regione Sardegna che ieri ha ospitato il tavolo di filiera del latte ovino, e poi hanno raggiunto il polo umanistico universitario di Sa Duchessa. Da lì gli studenti dovrebberoandare in giro per le scuole della città per portare la protesta.

È atteso anche l'arrivo dei pastori: "Arriveremo - hanno annunciato sui social - una volta sbrigato il lavoro in campagna".  

Monta la protesta nel Nord Sardegna
I pastori del centro e nord Sardegna si stanno radunando a Thiesi (Sassari) per una grande manifestazione nell'attesa del vertice in programma nel primo pomeriggio a Roma. Una grossa fetta dei manifestanti è partita da Sedilo, sempre nel Sassarese, per raggiungere, attraverso la statale 131, Thiesi dove si ricongiungeranno con altri cortei in arrivo da diverse zone del territorio.

Ieri niente accordo
Fumata nera al termine della riunione di ieri pomeriggio nel palazzo della Regione, a Cagliari per il tavolo di filiera del latte. Dopo 5 ore le parti non sono riuscite a raggiungere un'intesa sul prezzo. L'ipotesi emersa nel corso della serata e poi accantonata era di agganciare il prezzo del latte al valore del pecorino romano, in modo che il prezzo del latte non potesse scendere mai al di sotto di una certa cifra.
Condividi