Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/le-intercettazioni-di-mafia-capitale-eba11d51-72fd-44d9-b0e1-a1ceb2151fde.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Tutti gli audio

Mafia Capitale, "La mucca deve magnà" e "La Politica me la compro io". Le intercettazioni

La fase due dell'indagine sul "mondo di mezzo" che condizionava l'assegnazione degli appalti a Roma e nel Lazio

Condividi
Gli imprenditori Salvatore Buzzi e Massimo Carminati e il "rappresentante di interessi" Luca Odevaine sono tra i principali protagonisti delle intercettazioni di Mafia Capitale. Il sistema di condizionamento degli appalti al Comune di Roma faceva leva sulle loro relazioni. Le intercettazioni ambientali e telefoniche offrono un quadro dell'idea di base e dei movimenti degli imprenditori, per ottenere le commesse. 

Buzzi: "Se Marino resta sindaco, con il mio amico capogruppo ci mangiamo Roma"




Buzzi: "La mucca deve mangiare"
Il teorema Mafia Capitale si riassume in questa frase dell'imprenditore Salvatore Buzzi - a capo della cooperativa 29 giugno- "La mucca deve mangiare". Un assioma che fa presumere come il "giro delle mazzette debba andare avanti". 




Odevaine a Buzzi: "Nun me pagano, non so più che c. fare"
Il "lobbista" Luca Odevaine all'imprenditore Salvatore Buzzi: "Quelli de La Cascina nun me pagano, non so più che c. fare". La lamentela è per il mancato versamento di una mazzetta.


 

Odevaine: "Mi hanno dato dei soldi che devo prima versare e poi rimandare in Venezuela"
E' sempre l'ex capo della segretaria del sindaco Veltroni, Luca Odevaine uno dei principali protagonisti delle intercettazioni di Mafia Capitale. Questa volta parla di "35mila Euro giunti dal Venezuela da versare in tranche da 4.5000 Euro per aggirare la legge antiriciclaggio". 





Buzzi: "Se la strada è la politica, me la vado a comprà io"
Massimo Carminati - ex Nar - ora imprenditore e Salvatore Buzzi sono ritenuti dagli inquirenti i grandi burattinai del mondo di mezzo che influenza affari e politica. In questa conversazione intercettata, parlano di come riuscire ad ottenre una commessa. Buzzi dice: "se la strada è la politica, me la vado a comprà io". Carminati chiosa: "O se caccia o se compra". 



Buzzi: "Per il campo nomadi c'ha speso 500mila Euro, ma a giugno ne avrà guadagnati 300"
Salvatore Buzzi parla di un appalto ottenuto dall'amico Massimo. Oltre ad 1.200.000 Euro ottenuti per il verde pubblico, Buzzi parla dell'appalto di un campo Rom: "ci ha pure investito 500mila Euro, ma a fine giugno ci avrà guadagnato 300mila Euro".

Condividi