Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/m5s-di-maio-e-casaleggio-fondatori-nuova-associazione-grillo-solo-garante-009f2279-bebb-4dcd-9fca-3df694e6f248.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Doppia sede a Roma, una operativa

M5s: Di Maio e Casaleggio fondatori 'nuova' associazione, Grillo solo garante

La neo-associazione eredita esperienza meetup e blog Grillo. L'atto costitutivo è stato firmato a Milano il 20 dicembre 2017. Il Presidente dell'Associazione Rousseau: "Momento richiede evoluzione, servono nuovi strumenti" spiega in una intervista a Fq Millennium

Condividi
Luigi di Maio e Davide Casaleggio sono i fondatori della 'nuova' associazione Movimento 5 Stelle. Nell'atto costitutivo, firmato a Milano il 20 dicembre 2017, depositato presso la cancelleria di Genova e in possesso dell'Adnkronos, non figura Beppe Grillo come padre della neo associazione.

Il comico genovese, che ha dato i natali al M5S insieme a Gianroberto Casaleggio, viene menzionato solo come garante della neonata associazione, l'ennesima nata dopo una serie di battaglie legali promosse da vecchi soci. L'atto è stato siglato da Casaleggio junior e da Di Maio a Milano, nello studio di Valerio Tacchini, notaio considerato molto vicino al Movimento.

La nuova associazione M5S, che dunque cambia pelle al Movimento riconoscendo in Casaleggio e Di Maio i nuovi fondatori, "intende raccogliere l'esperienza maturata nell'ambito del blog 'www.beppegrillo.it', dei meetup, delle manifestazioni ed altre iniziative popolari, delle 'liste civiche certificate' e  -  si legge in un passaggio dell'atto costitutivo della neo-associazione - comunque delle liste presentate sotto il simbolo 'Movimento 5 Stelle' nelle elezioni comunali e regionali, nonché dei gruppi parlamentari costituiti presso la Camera dei Deputati, il Senato della Repubblica e il Parlamento europeo in  seguito, rispettivamente, alle elezioni politiche del 2013 e alle elezioni europee del 2014". 

All'articolo 2 dell'atto costitutivo inoltre si legge che la neonata associazione ha sede nel comune di Roma sulla via Nomentana. Mentre la sede operativa è in via Piemonte.

Casaleggio: "Momento richiede evoluzione, servono nuovi strumenti" 
"Il Movimento sta affrontando un momento che richiede un'evoluzione. Ne abbiamo attraversati molti nella nostra storia". Lo dice Davide Casaleggio, presidente dell'Associazione Rousseau, in un'intervista a Fq Millennium.

"È una semplificazione giornalistica dire: 'Adesso cambia tutto'. Prima avevamo il blog e abbiamo iniziato a certificare le liste 5 Stelle. Allora ci dicevano: 'È diventata politica, siete un partito'. Poi nel 2009 abbiamo creato il M5S e di nuovo hanno detto: 'È cambiato tutto'. Poi per entrare nel Parlamento abbiamo dovuto fare uno statuto. E ancora: 'È cambiato tutto'. Sono tappe di evoluzione del Movimento che vanno di pari passo con le nostre esigenze", sottolinea Casaleggio. "Il Movimento - prosegue - è diventato grande con 11 milioni di elettori e ha bisogno di nuovi strumenti per far parlare le diverse realtà e persone che lo compongono".
Condividi