POLITICA

Elezioni

M5s, Di Maio a Mezz'ora più: "Assicureremo governo anche se non arriviamo a 40%"

Il candidato premier M5s alla domanda se dopo il voto incontreranno Liberi e Uguali o la Lega, ha risposto: "Io non so quale sarà la consistenza di questo o quel gruppo parlamentare".  E poi: "Dopo Bancopoli la terza repubblica, PD sul Titanic"

Condividi
"Se non raggiungiamo il 40%" dei voti alle elezioni politiche, "certo ci prenderemo la responsabilità di assicurare un governo. Faremo un appello pubblico la sera delle elezioni a tutti i gruppi parlamentari per chiedere di votare la fiducia alla nostra forza politica e al nostro governo sui temi. Quindi ci incontreremo alla luce del sole per spiegare quali sono i nostri obiettivi programmatici per cambiare il Paese. Sono sicuro che Fi e Pd insieme non arriveranno al 51% . Chi risponderà al nostro appello sarà incontrato per mettere in piedi le priorità del governo". Lo ha detto il candidato-premier del M5S Luigi Di Maio a "Mezz'ora in più" su Rai Tre.

"LeU o Lega? Non so consistenza loro gruppi"
Alla domanda se incontreranno Liberi e Uguali o la Lega, Di Maio ha risposto "io non so quale sarà la consistenza di questo o quel gruppo parlamentare", ribadendo "io sono certo che saremo la prima forza politica".

"Dopo Bancopoli la terza repubblica, PD sul Titanic"
"È chiaro che queste vicende determineranno la morte della seconda Repubblica e con la 18esima legislatura inizierà la terza", ha affermato Luigi Di Maio a proposito del tema banche. E ha continuato: "Dipende da quanto è ampio questo scandalo, visto che coinvolge esponenti istituzionali in conflitto di interessi". "Perché - conclude Di Maio - né il premier Gentiloni, né l'ex premier Renzi, né Berlusconi chiedono le dimissioni di Maria Elena Boschi? Quanto lo scandalo bancario condiziona l'azione del governo? Il Pd è destinato a scendere sotto il 20%, è come se fosse sul Titanic, chi vuole salvarsi dica la verità", ha infine detto l'esponente del Movimento 5 stelle ospite di Lucia Annunziata su Rai Tre.
Condividi