Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/maltempo-allerta-rossa-in-friuli-venezia-giulia-veneto-ed-emilia-romagna-be8de390-9018-41d1-8286-4f44e8c654bb.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Nuovo allerta della Protezione Civile

Maltempo. Allerta rossa in Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna

Ancora piogge a causa di una perturbazione atlantica che ha raggiunto l'Italia. Ancora temporali su Sardegna e Liguria. Attesi venti forti o di burrasca su Lazio, Abruzzo, Molise, Marche

Condividi
Prosegue l'ondata di maltempo su gran parte dell'Italia, colpita da una perturbazione atlantica. E' allerta rossa per rischio idrogeologico in tre regioni (Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna) ed arancione in altre 8. Lo indica un nuovo avviso di avverse condizioni meteo della Protezione civile.

Dal pomeriggio di oggi temporali su Sardegna, Liguria ed Emilia-Romagna; persisteranno le precipitazioni anche su Veneto e Friuli Venezia Giulia. Attesi, inoltre, venti forti o di burrasca su Lazio, Abruzzo, Molise, Marche, in estensione ad Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con mareggiate sulle coste esposte.

Nevicate su entroterra ligure ed Emilia-Romagna, con quota neve sopra i 600-800 metri; nevicate anche su Veneto, Friuli Venezia Giulia, province autonome di Trento e Bolzano, con quota neve sopra i 1000-1200 m ed apporti al suolo da moderati ad abbondanti e quota neve in successivo rialzo. Dalla mattina di domani i rovesci interesseranno prima Campania, poi Calabria e Basilicata.

Lazio. Frosinone: Nuova chiusura sottopassi
L'ondata di maltempo non si attenua e a Frosinone la protezione civile ha fatto sapere che, in via precauzionale, saranno di nuovo  chiusi i sottopassi di via G. Pasta, via Vivaldi (zona san Giuliano) e viale Volsci (ex Monti Lepini). La chiusura è stabilita dalla mezzanotte di oggi fino alle 6.30 di domani 17 novembre. Per domani a Frosinone, stando alle indicazioni della stazione meteorologica della città, sono previste piogge frequenti, con un sensibile calo delle temperatura in serata.

Pisa. Sindaco: "Probabile piena Arno domani alle 19"
"I modelli della Protezione civile prevedono che Pisa sarà raggiunta da una probabile ondata di piena del fiume Arno per domani alle 19". Lo ha detto il sindaco di Pisa Michele Conti al termine di una riunione convocata in prefettura in seguito all'allerta meteo arancione che investe da stasera anche il territorio pisano. "Abbiamo appena terminato una riunione operativa - ha aggiunto Conti - e stiamo monitorando le possibili criticità conseguenti all'allerta meteo arancione diramata per rischio idraulico, riferita all'Arno.  Domani alle 6 ci sarà un'altra riunione, durante la quale decideremo se mettere in atto il piano della protezione civile per fronteggiare l'eventuale emergenza che si potrà verificare in base ai cumulati di pioggia che si verificheranno stanotte".
Condividi