Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/maltempo-milano-violenta-grandinata-malpensa-chiuso-a1ebb4ee-4604-44df-8eac-a0a5639e42ea.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Allerta arancione

Maltempo, due vittime nel Bresciano. Aeroporto di Malpensa imbiancato dalla grandine

La pista dell'aeroporto è stata ricoperta da due centimetri di ghiaccio, nello scalo il flusso dei voli è stato ridotto 

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Due uomini sono morti a Urago d'Oglio, nel Bresciano, travolti da alcuni alberi caduti durante il maltempo che si è abbattuto in provincia di Brescia in serata.

Le vittime sono due pescatori 40enni di origini rumene, travolti sulle sponde del fiume d'Oglio. A lanciare l'allarme è stato un terzo uomo, connazionale, che ha assistito alla scena ed è riuscito a mettersi al riparo. Le vittime sono state sorprese dal forte vento.

"Sembrava una tromba d'aria" secondo alcuni residenti in zona.

Milano, disagi per un temporale
L'aeroporto di Malpensa è andato in tilt, Milano e dintorni sono stati investiti da un violento temporale ma è tutta la Lombardia, a partire dalla zona Ovest della regione con estensione verso le zone centro orientali, ad essere stata colpita da un ondata di forte maltempo.

Tutto secondo previsioni meteorologiche, le quali avevano lanciato un'allerta meteo arancione per temporali e vento forte, con raffiche fino a 50-70 Km all'ora, a partire da sabato 11 maggio e per la giornata di domenica 12, sulla città meneghina.

Per quanto riguarda l'aeroporto di Malpensa sulle piste e sugli aerei si sono accumulati un paio di centimetri di ghiaccio. Il flusso dei voli è stato ridotto e alcuni in arrivo sono stati dirottati su altri scali ma l'aeroporto, è stato precisato, non è mai stato chiuso. Gli operai si sono messi subito al lavoro per pulire la pista dalla fitta coltre di ghiaccio che vi si era depositata. Lo strato di grandine sulle piste dello scalo ha creato alcuni disagi ai passeggeri.

E' l'intera Lombardia, però che in queste ore, sta facendo i conti con il forte maltempo e Milano è stata colpita da un violento temporale a metà pomeriggio. Il Comune ha attivato il Coc, il Centro Operativo Comunale in via Drago, per monitorare i livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar a cura della Protezione Civile del Comune di Milano.

Palazzo Marino ha invitato le ditte che hanno cantieri aperti a fare attenzione ai ponteggi in esterno e ha invitato i cittadini a rimuovere i vasi non ancorati ai balconi o altri oggetti sospesi ed a evitare di parcheggiare le auto sotto gli alberi.
Condividi