Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/maltempo-venti-forti-e-poi-freddo-artico-italia-temperature-giu-di-4-6-gradi-6a44c5b5-d5a6-49ce-8883-5a69895b613b.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

In tilt collegamenti marittimi con le Eolie

Maltempo. Venti forti e poi freddo artico sull'Italia: temperature giù di 4/6°

Circolazione difficoltosa nel frusinate a causa della neve. Sulla strada di Campocatino - nel frusinate - sono attivi mezzi spazzaneve e spargisale

Condividi
Saranno due giorni all'insegna del vento sul nostro Paese. Ponente e Maestrale soffieranno con forte intensità un po' su tutti i bacini; rischio anche di mareggiate. Poche invece le precipitazioni, localizzate principalmente sulle regioni tirreniche centro-meridionali e sull'arco alpino, qui anche nevose a quote molto basse sui confini. Sole prevalente sul resto del Paese.

Gli esperti parlano di un netto peggioramento delle condizioni climatiche da sabato 20 con piogge via via più estese al Nordest, sulle regioni centrali, meridionali e sulle Isole maggiori. Sono attesi nubifragi soprattutto all'estremo Sud. L'aria fredda di estrazione artica alimenterà una bassa pressione che dal mar Ligure si porterà velocemente sul medio Adriatico facendo anche calare la quota neve. Dai 1200 metri dell'Appennino centrale essa scenderà fin sopra i 3/400 metri domenica 21, stessa quota anche al Nordest; nevicate sopra i 7/800 metri invece al Sud. Le temperature subiranno una diminuzione di 4/6° rispetto alla media del periodo. Successivamente a questa ondata di maltempo, la pressione tornerà ad aumentare su tutte le regioni.

In tilt collegamenti marittimi con le Eolie
Disagi nei collegamenti marittimi tra la Sicilia e le sue isole minori. A causa del repentino peggioramento delle condizioni meteomarine le motonavi Filippo Lippi e Bridge hanno interrotto le traversate da Salina a Panarea e da Salina a Filicudi-Alicudi rientrando la prima a Lipari e fermandosi la seconda a Salina. Lo rende noto la Siremar, spiegando che per gli stessi motivi la nave veloce Isola di Vulcano è rimasta ormeggiata a Lipari - per l'inoperabilità degli scali di Rinella e Salina - da dove ripartirà nel primo pomeriggio verso Vulcano-Milazzo.

Nevicata in corso a Campocatino
La neve ha fatto la sua comparsa sulla Sr411 Dir, nota come la strada di Campocatino, in provincia di Frosinone. Per limitare i disagi sono attivi mezzi spazzaneve e spargisale di Astral spa tra il km 10 ed il km 18. Lo comunica Astral Infomobilità.

 
Condividi