Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/marcia-assegnati-a-Italia-i-Campionati-mondiali-2016-Il-7-e-8-maggio-a-Roma-Assegnata-a-Cheboksary-revocata-alla-Federazione-russa-per-doping-8eea7ed3-79a4-4699-b58b-d2e25fe712b7.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Mondiali revocati a Cheboksary per i casi di doping della Federazione russa

Marcia: assegnati all'Italia i Campionati mondiali 2016. Il 7 e 8 maggio a Roma

Si faranno a Roma, sabato 7 e domenica 8 maggio, i campionati mondiali di marcia. La IAFF ha riassegnato la manifestazione dopo aver inflitto la sospensione della Federazione russa per i recenti casi di doping

Una fase della 20 km di marcia ai Mondiali di Osaka 2007 (Ansa)
Condividi
Roma L'edizione 2016 del Campionato del mondo a squadre di marcia si terrà a Roma sabato 7 e domenica 8 maggio. Il Consiglio della IAAF ha premiato la candidatura italiana assegnandole la vecchia Coppa del Mondo. L'organizzazione della  manifestazione inizialmente assegnata a Cheboksary ma poi revocata a seguito della sospensione della Federazione russa per i recenti casi di doping. Sono stati 9 i voti a favore di Roma, che ha sconfitto Kiev e Gayaquil (4 voti ciascuna) e Monterrey (2 voti).

E' la quarta volta che il mondiale della marcia si ritrova in Italia per lo svolgimento della rassegna a squadre: l'ultima volta fu nel 2002, a Torino, dopo le edizioni di Varese (1963) e Pescara (1965).

Il percorso di gara si articolerà nel centro storico romano, compresa tra l'Arco di Costantino e le Terme di Caracalla, con arrivo nella zona dello stadio d'atletica ai piedi delle rovine. Cinque le gare in programma: le tre prove assolute (20 e 50km uomini, 20km donne), e le due junior (sui 10km).

Sarà anche la prima chance per Alex Schwazer, che è stato squalificato per doping fino a fine aprile, di provare ad ottenere il pass per le Olimpiadi di Rio.
 
Condividi