Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/milano-scontro-bus-donna-in-condizioni-irreversibili-849e0162-16d3-47c0-886d-ba67e7fa2b3f.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Inquirenti ascoltano testimoni

Milano. Scontro bus-camion rifiuti. Donna in condizioni irreversibili

 Lo si apprende da fonti ospedaliere. La prognosi dunque rimane riservata, ma la situazione è definita dai medici "gravissima" e dagli ultimi accertamenti le condizioni non darebbero alcun segno di miglioramento

Condividi
Sono "irreversibili" le condizioni della donna di 49 anni che ieri è  rimasta coinvolta nell'incidente tra un filobus e un camion dei rifiuti a Milano. Lo si apprende da fonti ospedaliere. La prognosi dunque rimane riservata, ma la situazione è definita dai medici "gravissima" e dagli ultimi accertamenti le condizioni non darebbero alcun segno di miglioramento. 

Inquirenti ascoltano testimoni
Il bilancio finale del violento impatto è di 18 persone coinvolte. Ricoverati anche l'autista del bus, che era rimasto incastrato nell'abitacolo e ha riportato un lieve trauma alla testa, e tre dipendenti a bordo del camion verde, uscito semidistrutto dall'impatto. Uno ha riportato una sospetta frattura al femore, gli altri due lievi contusioni. Otto passeggeri sono stati trasportati in ospedale per ferite non preoccupanti, altre sei hanno subito medicazioni sul posto.

Gli inquirenti stanno ascoltando diversi testimoni, tra cui anche i due autisti e, attraverso eventuali telecamere presenti nella zona, saranno in possesso di tutti i dati per ipotizzare le responsabilità di quanto avvenuto solo nelle prossime ore. Con una nota,  Amsa ha garantito "massima disponibilità" per contribuire ad accertare i fatti. "Non è stata una giornata bellissima - ha detto il sindaco Giuseppe Scala prima che iniziasse la Tosca, facendo riferimento all'incidente - sono cose su cui a volte mi sento anche un po' impotente, ma non riesco a togliermelo dalla testa". 
Condividi