Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/morta-Anita-Ekberg-icona-della-Dolce-Vita-25d70c60-b3e4-472b-99bc-df41ac3af383.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

La 'musa' di Federico Fellini aveva 83 anni

E' morta Anita Ekberg, icona della Dolce Vita

L'attrice svedese era nata il 29 settembre 1931 a Malmö, in Svezia, ed è morta questa mattina nella clinica 'San Raffaele' di Rocca di Papa, in provincia di Roma

Anita Ekberg ne "La dolce vita" (Ansa)
Condividi
Rocca di Papa (Roma) La leggendaria attrice svedese Anita Ekberg, divenuta un'icona mondiale con il film di Fellini "La dolce vita", è morta stamane nella clinica 'San Raffaele' di Rocca di Papa (Roma). Aveva 83 anni. Era nata il 29 settembre 1931 a Malmö, e viveva da anni a Genzano, in località Montegiove. Qualche tempo fa aveva inviato una lettera-appello proprio alla Fondazione Fellini chiedendo aiuto per le sue condizioni economiche e di salute

Modella fotografica, esordì sugli schermi americani nel 1953 con The golden blade, cui seguirono, fra gli altri: Blood alley (1955); Artists and models (1955); Hollywood or bust (1956); War and peace (1955); Valerie (1957); Paris holiday (1958); Four for Texas (1963); Amanda (1965); Il divorzio (1970).

Particolarmente importante fu l'incontro con il regista Federico Fellini (La Dolce Vita, 1960; l'episodio Le tentazioni del dottor Antonio di Boccaccio '70, 1962; I clowns, 1970; Intervista,1987).

Di seguito la sequenza destinata ad entrare nella storia del cinema e a marcare un'epoca. Fellini la scelse per interpretare la bellissima svedese che ossessiona i sogni dell'uomo latino. 






 
Condividi