Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/morto-niki-lauda-formula-uno-70-anni-svizzera-4cceaadd-49db-4530-8875-00e2b8fe0124.html | rainews/live/ | true
MONDO

Aveva 70 anni: era ricoverato in una clinica privata per problemi renali

Morto in Svizzera Niki Lauda, leggenda della Formula Uno

Lauda vinse tre titoli mondiali come pilota di F1 nel 1975, nel 1977 e nel 1984 con McLaren e Ferrari. Rimase gravemente ustionato in un incidente nel 1976. E' considerato uno dei migliori piloti della storia

Condividi

E' morto all'età di 70 anni l'ex pilota austriaco Niki Lauda, leggenda della Formula 1 tre volte campione del mondo. Lo rende noto la famiglia.   "Con profonda tristezza annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente con la sua famiglia accanto lunedì", si legge nella nota. Lauda era ricoverato in una clinica privata in Svizzera per problemi ai reni. Otto mesi fa aveva subito un trapianto di polmone.  


Addio al campione che sfidò Enzo Ferrari




"I suoi risultati unici come atleta e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili, come il suo instancabile entusiasmo per l'azione, la sua schiettezza e il suo coraggio. Un modello e un punto di riferimento per tutti noi, era un marito amorevole e premuroso, un padre e nonno lontano dal pubblico, e ci mancherà", scrivono i familiari.   Nato a Vienna il 22 febbraio del 1949, Lauda vinse tre titoli mondiali come pilota di F1 nel 1975, nel 1977 e nel 1984 con McLaren e Ferrari. Rimase gravemente ustionato in un incidente nel 1976. E' considerato uno dei migliori piloti della storia.   
 
 





Ha fondato e diretto due compagnie aeree, la Lauda Air e la Niki e dal 2012 era presidente esecutivo della scuderia tedesca Mercedes Amg F1. Era soprannominato "il computer" per la sua meticolosità e la capacità di individuare i difetti della vettura che guidava. Di lui molti ricordano il drammatico incidente in pista nell'agosto del 1976 che lo lasciò sfigurato. E' considerato tra i migliori piloti di sempre. Nel corso della sua carriera ha disputato 171 Gran Premi vincendone 25.





La prima vittoria di Niki Lauda in formula Uno


 

Montezemolo: grande vuoto dentro di me

"Caro Niki, grande e vero amico da cinquant'anni, ti penso tanto e la tua scomparsa lascia un enorme vuoto dentro di me". E' il commosso ricordo di Niki Lauda da parte   dell'ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo. "Con te ho vissuto alcuni dei momenti più belli della mia vita,abbiamo condiviso tante indimenticabili vittorie della Ferrari e siamo  sempre stati uniti da grande affetto, anche quando ci siamo trovati a competere in campi avversi - prosegue Montezemolo in una nota -. Sei   stato un grande Campione, un Campione del Mondo in pista e fuori, un amico sincero, un uomo diretto e leale". "Sono vicino con grande affetto ai tuoi figli e a tua moglie e invito tutti i nostri tifosi a rivolgere un ultimo grande applauso a te, indimenticabile Campione", conclude.


 

Condividi