Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/natale-copto-egitto-59895057-4230-464b-b4bf-4ab93c486d6c.html | rainews/live/ | true
MONDO

Oggi la celebrazione in Egitto

Natale blindato per i cristiani copti

Numerose le misure di sicurezza adottate nel Paese per la festa dei cristiani. Sono infatti decine gli episodi di rappresaglia da agosto, da dopo la deposizione del presidente islamico Mohammed Morsi

Natale copto in Egitto
Condividi
Il Cairo Oggi si celebra il Natale copto. Un avvenimento molto sentito in Egitto, anche se la maggior parte della popolazione è di fede musulmana, nel 2002 Mubarak lo proclamò festa nazionale. In Egitto il 90 per cento dei cristiani è di fede copta. I copti sono appunto i cristiani egiziani nativi, un gruppo etno religioso che rappresenta la più grande minoranza presente nel Paese.

Il Natale oggi però viene festeggiato tra ingenti misure di sicurezza. Sono decine, infatti, gli attacchi sferrati contro le chiese in Egitto da agosto, da dopo la deposizione del presidente islamico Mohammed Morsi. Da allora sono continuati gli episodi di rappresaglia ai danni dei cristiani, che rappresentano circa il 10 per cento della popolazione egiziana.

Le forze egiziane, in vista delle celebrazioni odierne, hanno annunciato un innalzamento del livello della sicurezza con 5-10 poliziotti schierati davanti a ogni chiesa, dove sarà impedito alle auto di parcheggiare. Presenti anche agenti in borghese e specialisti dell'antiterrorismo, oltre a delle "unità di combattimento".
Condividi