Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/norman-atlantic-incendio-rogo-clandestini-1d9b9f97-8b7b-45d9-94fe-c09f37141d11.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il 28 dicembre scorso la tragedia

Norman Atlantic: trovato un corpo carbonizzato sul traghetto

Un cadavere carbonizzato era nel relitto del traghetto che prese fuoco al largo dell'Albania. Non è stato ancora identificato. Il corpo era in un tir

(Foto archivio ansa)
Condividi
Bari Un cadavere carbonizzato è stato trovato nel traghetto Norman Atlantic che prese fuoco il 28 dicembre scorso.

Il corpo era nella cabina di un tir sul ponte 4. Il cadavere è stato recuperato e portato a Bari, nell'istituto di Medicina Legale, dove si procederà nelle prossime ore alle operazioni necessarie alla sua identificazione. Se ne occuperanno i medici legali nominati dalla Procura del capoluogo pugliese Francesco Introna e Biagio Solarino, che hanno partecipato oggi all'ispezione sul relitto insieme con il pm Cardinali, con personale della Capitaneria di Porto di Bari e il Sis dei Carabinieri.

Solo successivamente si procederà all'autopsia per accertare le cause del decesso. Salgono così a dieci le vittime accertate della tragedia. Le altre nove, tutte recuperate in mare dai soccorritori, sono morte per assideramento e annegamento. Quello trovato oggi, invece, è il primo disperso scoperto a bordo morto in seguito all'incendio.
Condividi