Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/nuovo-sito-vaticano-giubileo-a598c641-bf7b-40fa-bc3f-832f1f0f9a3f.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Un portale di informazioni sull'Anno Santo

È online il nuovo sito del Vaticano dedicato al Giubileo straordinario

Varato il nuovo sito del Vaticano dedicato al Giubileo Straordinario che inizierà l'8 dicembre. Il Papa intanto oggi ha ricevuto i Vescovi del Benin: "Difendere il 'patrimonio fragile' del dialogo con l'Islam"

Il nuovo sito del Vaticano per il Giubileo
Condividi
Al via il sito del Giubileo: Iubilaeummisericordiae.va è l'indirizzo del portale Internet dedicato all'Anno Santo straordinario che avrà inizio il prossimo 8 dicembre, con la solenne apertura della Porta Santa nella Basilica Vaticana. Consultabile in diverse lingue - italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese e polacco - il portale presenta, in home page, il motto del Giubileo, "Misericordiosi come il Padre", accompagnato dallo stemma pontificio e dal logo del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, a cui il Papa ha affidato l'organizzazione dell'evento. Lo riferisce Radio Vaticana. Oltre ai video ed alle foto relative alla cerimonia di indizione dell'Anno Santo, avvenuta il 13 marzo in San Pietro, e alla pubblicazione della Bolla Giubilare, diffusa lo scorso 11 aprile, il sito web riporta anche i discorsi pronunciati da Papa Francesco in entrambe le occasioni. Infine, il portale presenta i link diretti ai principali social network, come Twitter e Facebook ed offre la possibilità di consultare le notizie, i servizi e gli approfondimenti realizzati dalla Radio Vaticana e da L'Osservatore Romano sia sui preparativi al Giubileo, sia sull'attualità della Chiesa nel mondo.

Il Papa e l'incontro con i Vescovi del Benin
Oggi intanto Papa Francesco ha ricevuto in Vaticano i vescovi del Benin, un Paese che Bergoglio definisce come "un esempio di armonia tra le religioni sul suo territorio". "È necessario favorire nel vostro paese - ovviamente senza rinunciare in nulla alla verità rivelata dal Signore - l'incontro tra le culture così come il dialogo tra le religioni, in partiolare con l'islam", scrive Papa Francesco nel discorso che ha consegnato ai vescovi in visita ad limina apostolorum.  Il Ponteficie esorta a "far riflettere la stessa armonia nelle opere della Chiesa che si occupano di promozione umana". "Andate controcorrente - ha detto il ai presuli africani -, lottando contro la cultura dello 'scarto' e diffondendo i valori evangelici dell'accoglienza e dell'incontro". Francesco avverte che "solo una fede profondamente radicata nel cuore dei fedeli e concretamente vissuta permetterà di fare fronte o meglio di sconfiggere i venti della secolarizzazione, che si levano in tutto il mondo e che spirano anche nel vostro Paese, pur se in modo non ancora visibile".
Condividi