Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/orrore-Australia-strage-a-Cairns-otto-bambini-uccisi-a-coltellate-ferita-la-madre-ddc8f37c-e839-4e13-a1f2-d099bb2f9197.html | rainews/live/ | true
MONDO

Strage a Cairns

Orrore in Australia: otto bambini uccisi a coltellate dentro casa, ferita una 34enne

Le vittime hanno un'età compresa tra 18 mesi e 15 anni. La donna, che sarebbe la madre di sette di loro, è stata ricoverata in ospedale ed è in condizioni stabili. I cadaveri sarebbero stati scoperti da un altro fratello

Condividi
Cairns (Australia) Otto bambini uccisi a coltellate dentro una casa e una donna, la madre di sette di loro, ferita e ricoverata in ospedale. Dopo l’assalto alla cioccolateria a Sydney di lunedì scorso, l’Australia affronta un nuovo orrore.

Vittime di età compresa tra 18 mesi e 15 anni 
La strage è avvenuta nel quartiere di Manoora a Cairns, sulla costa nordorientale australiana. La polizia ha ricevuto una richiesta di soccorso per una donna gravemente ferita. Una volta arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato anche otto corpi senza vita. Le vittime avevano età compresa tra 18 mesi e 15 anni. La donna, una 34enne, è stata ricoverata in ospedale. Secondo le prime informazioni sarebbe la madre di sette dei bambini uccisi. Sta collaborando con gli inquirenti e non è in stato di fermo, anche se secondo alcune fonti su di lei ci sarebbero dei sospetti.
 
Allarme dato dal fratello maggiore
La richiesta di soccorso è arrivata da un ragazzo 20 anni di età. Sarebbe il fratello maggiore delle vittime e sarebbe stato lui il primo a entrare nell’abitazione. Gli inquirenti stanno sentendo tutte le persone che di recente hanno avuto contatti con le vittime.

Dinamica ancora da chiarire 
Le autorità non hanno ancora fornito informazioni sulla possibile dinamica dei fatti. Un detective, Bruno Asnicar, si è limitato a tranquillizzare la popolazione. “Al momento i cittadini non devono preoccuparsi per quanto è accaduto, salvo per il fatto che si tratta di un evento tragico – ha dichiarato – La situazione è sotto controllo. Non ci dovrebbe essere alcun pericolo per nessuno”.

Lunedì scorso l'assalto alla cioccolateria di Sydney 
La tragedia di Cairns è avvenuta proprio mentre l’Australia si stava ancora riprendendo dallo shock per l’assalto a un locale di Sydney avvenuto lunedì scorso. In quel caso, un uomo armato aveva fatto irruzione prendendo 18 persone in ostaggio per 16 ore. Oltre al sequestratore erano morti due ostaggi.

Il premier Abbott: "Indicibile crimine"
Il primo ministro australiano, Tony Abbott, ha parlado di un "indicibile crimine" che spezza il cuore. "Tutti i genitori proveranno una tristezza immensa per quello che è successo. Questo sono giorni di dura prova per il nostro Paese. Stasera vi saranno lacrime e preghiere in tutto il nostro paese per questi bambini", ha aggiunto. "I miei pensieri vanno alla polizia del Queensland e a tutti coloro che hanno dovuto rispondere a questa terribile situazione". 
Condividi