Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/parigi-uomo-armato-prende-ostaggi-in-corso-intervento-polizia-37457ce5-2b40-43d9-ab77-1278b19d52ce.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Lo riferisce la prefettura delle forze dell'ordine

Parigi, ​uomo armato prende tre persone in ostaggio

L'individuo sostiene di avere una bomba e una pistola e di avere un complice all'esterno: si è fatto scudo di tre persone, anche di una donna incinta

Condividi
È stato rilasciato uno dei tre ostaggi catturati da un uomo armato a Parigi: lo scrive Le Parisien. L'uomo sarebbe stato colpito al viso con il calcio di pistola e ha i vestiti intrisi di benzina. Di lui si stanno occupando i soccorritori.

Anche una donna incinta che era stata sequestrata, è riuscita a sfuggire ed è stata affidata alle cure dei soccorritori. Lo riferiscono Franceinfo e BFMTV. A questo punto, nelle mani del sequestratore resterebbe un ostaggio.

L'uomo armato aveva preso in ostaggio tre persone. Il gesto aveva fatto scattare l'intervento delle forze dell'ordine, come riferito prontamente dalla prefettura della polizia.

Il sequestratore sostiene di avere una bomba e una pistola e di avere un complice all'esterno. Ha chiesto di poter parlare con l'ambasciata iraniana. Teatro del sequestro, un ufficio pubblicitario dell'agenzia pubblicitaria Mixicom, al 46 di Rues des Petites Ecuries nel X arrondissement.

L'uomo vuole entrare in contatto con l'ambasciata iraniana a Parigi perché tramite i diplomatici vuole consegnare un testo al governo francese.

Dall'interno dell'ufficio, una donna vestita di rosso aveva cercato di comunicare con l'esterno con un foglio scritto appoggiato al vetro ma illeggibile a causa della distanza.

Il quartiere è stato isolato e la circolazione bloccata. Sul posto è intervenuta la Brigata d'intervento rapido. Secondo il quotidiano, l'uomo sostiene di avere un complice armato nel cortile, ma di questo non c'è ancora una conferma ufficiale. Secondo le prime valutazioni sembrerebbe più il gesto di un folle che un fatto di terrorismo.
Condividi