Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/pd-martina-mi-sono-dimesso-da-ministro-f5d1838d-493b-4e4a-b92c-fd068dcd42a5.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

"Per rispetto ruolo istituzionale"

Pd, Martina: "Mi sono dimesso da ministro"

L'esponente democratico alla registrazione della puntata di Porta a Porta. Il premier Gentiloni ha accettato le dimissioni e assunto l'interim per l'Agricoltura 

Condividi
"Da questo pomeriggio non sono più ministro, per rispetto del ruolo istituzionale che ho ricoperto fin qui e il ruolo che sono chiamato a svolgere", ha detto il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina, a Porta a Porta. 

"Noi che stiamo dal lato della responsabilità politica non abbiamo il diritto di strattonare il presidente della Repubblica e le sue  prerogative", ha affermato ancora Martina, rispondendo così alla domanda se il Pd fosse disponibile o meno a partecipare a un governo con tutte le forze politiche.

L'invito a M5S e Lega a fare un governo insieme non equivale a consegnare l'Italia a una sciagura? "Noi non ci auguriamo il peggio per l'Italia. Confermiamo che il loro programma sarebbe dannoso per l'Italia, ma chi ha vinto ha il dovere di indicare la strada", dice Martina alla registrazione della puntata di Porta a porta che andrà in onda questa sera su Rai1.

"Se sto alle cose di Di Maio oggi, più che responsabilità ho visto arroganza: mi colpisce che chi vince invece di dire dei si, dice dei no", ha affermato ancora il segretario reggente del Pd.

"Abbiamo sottovalutato il disagio del sud"
"Abbiamo sottovalutato il disagio che c'è nel sud e la distanza che ancora c'è tra i dati macroeconomici positivi e il disagio grave in molti territori", ha detto Martina. "Io mi devo interrogare perché c'è questo bisogno, non dobbiamo mai avere alcuna spocchia. In tante zone - aggiunge - siamo stati percepiti come chi è troppo legato al potere, a una gestione per la gestione". 

Gentiloni assume interim Agricoltura 
Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha accettato le dimissioni di Martina e assunto l'interim delle Politiche Agricole e Forestali.
Condividi