Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/pd-martina-no-incarichi-al-buio-trasformismi-si-a-sforzo-super-partes-4915ec11-f184-4a3b-9d03-288f6b80612b.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Ultimo giro di consultazioni al Colle

Pd. Martina: 'no' incarichi al buio, trasformismi. Sì a sforzo super partes

"Le parti devono rendersi conto che da sole non ce la fanno a formare un governo  - sottolinea il segretario reggente dei Dem - Quindi il nostro messaggio è semplice ma forte: finiscano queste logiche di parte e un passo avanti da parte di tutti"

Condividi
"Abbiamo confermato al Presidente della Repubblica la piena fiducia nella sua iniziativa. Supporteremo la sua iniziativa, fino in fondo, nello spirito che abbiamo cercato di indicare in queste ore". E' la posizione che il Pd, con Maurizio Martina, mette in chiaro al termine delle consultazioni."Prima di tutto il Paese. Le parti devono rendersi conto che da sole non ce la fanno a fare un governo", ammonisce il segretario reggente dem che affida ai cronisti "un messagggio semplice ma forte: finisca questa logica e si faccia tutti un passo in avanti, con piena responsabilità e comprensione della situazione". 

Martina prosegue: "no a incarichi al buio, a trasformismi, soluzioni politiche raffazzonate" e chiede invece un "sì a un vero sforzo super partes. Basta perdere tempo, basta traccheggiare, esasperato logiche di parte: basta con il gioco dell'oca". Il segretario reggente del Pd, rileva peraltro che "se ci si intende su questioni concrete si può trovare una rotta". Come indicazioni di lavoro, Martina torna a indicare "evitare l'aumento Iva senza abbozzare soluzioni per le quali non ci sono le condizioni strutturali per aggredire un nodo, come fondamentale - rileva -  è  per noi lavorare sull'agenda sociale e economica del Paese".  
 
Condividi