Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/pd-mozione-di-sfiducia-governo-Conte-Siri-Andrea-Marcucci-1629b0f9-83be-46f1-a399-fcb82f5da623.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Senato

Caso Siri, Pd mozione di sfiducia al governo Conte. Zingaretti: bene sfiducia

Il presidente dei senatori del Partito Democratico, Andrea Marcucci, dà l'annuncio della mozione di sfiducia al governo a seguito del caso Siri. Per Zingaretti Lega e M5S governano male

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Tramite Twitter il presidente dei senatori del Pd, Andrea Marcucci, ha chiesto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte immediati chiarimenti sulla salute dell'Esecutivo dopo le continue dispute tra Lega e M5S. In particolare su ciò che sta avvenendo tra i due partner del governo giallo-verde a seguito della vicenda relativa al sottosegretario Armando Siri, indagato per corruzione.    



Il segretario del Pd Nicola Zingaretti parla della mozione di sfiducia all'Esecutivo su Facebook perché Lega e MoVimento 5 Stelle governano male il paese e perché l'Italia è paralizzata dai continui litigi tra i due alleati del governo giallo-verde.

Nicola Zingaretti, con il post su Facebook sostiene la mozione di sfiducia al governo presentata dal Pd in Senato scrivendo: "Bene l'annuncio del presidente Marcucci sulla mozione di sfiducia. L'Italia è paralizzata da continui litigi di due 'alleati complici' dello sfascio. Sono uniti solo dalle poltrone che occupano, ma non hanno nessuna idea sul futuro del Paese che ha bisogno di lavoro, investimenti, infrastrutture e, in maniera sempre più evidente, di una politica estera. Il teatrino delle polemiche deve finire. Stanno governando insieme male e il Paese paga un prezzo immenso".
Condividi