Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/pd-va-ricostruito-avviare-congresso-straordinario-va-scritta-nuova-pagina-3ec04b86-d175-46a4-b059-e09de4fe202e.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Assemblea Pd

Martina: Pd va ricostruito, avviare congresso straordinario. Servono nuovi protagonisti

"Sarà un percorso lungo, perchè la portata del cambiamento che abbiamo subito il 4 non ci consente di raccontare scorciatoie. Sarà un lavoro lungo, appassionante e rigenerante. Che ci consentirà di trovare la forza per l'alternativa" spiega il neo segretario, eletto a maggioranza (7 i contrari, 13 gli astenuti). Orlando: ci sono condizioni per ripresa iniziativa. Zingaretti: bene  congresso prima di europee

Condividi
"Penso che questa sfida vada ben oltre il Pd. Ci sono democratici che vogliono condurre questa battaglia con noi e non sono nel Pd, non possiamo sbattergli la porta in faccia. Nessuna nostalgia,  nessuna riproposizione di formule del passato, ma  umiltà e determinazione". Lo ha detto Maurizio Martina, eletto a maggioranza segretario del Pd (7 i contrari, 13 gli astenuti), intervenendo all'Assemblea Nazionale. Ed ha proseguito: "Se questa  assemblea lo vorrà, mi rendo disponibile a fare il segretario di un partito che costruisce una fase di riprogettazione, una pagina nuova sul progetto e poi sulle persone, sui può fare di qui ai prossimi mesi, tutti insieme. Non ho paura della pluralità. Penso che si possa e si debba fare. Questo partito deve tornare a fare un lavoro vero di ricerca, aprirsi". 

Martina prosegue: "Propongo di organizzare per ottobre un grande appuntamento nazionale che si rivolga al Paese. Guai se chiudessimo questa discussione nelle nostre quattro mura, il tema riguarda noi e il Paese". E spiega: "questo partito da oggi avvii un percorso congressuale straordinario che da qui a prima delle Europee ci permetta di arrivare ad avere in testa progetto, idee, persone. E' fondamentale nell'autunno costruire i nostri congressi territoriali, rigenerare l'idea del partito nei territori dove è collassato". E ancora: "Io andrò a cercare i protagonisti nuovi di questa riscossa. Forse a qualcuno di voi sembrerò nostalgico e non citerò leader del passato, purtroppo però neanche Obama basta più". 

Martina- nel corso del suo intervento, dal palco dell'Ergife - sottolinea: "Dobbiamo tutti essere consapevoli che ci tocca questo lavoro nuovo: noi dobbiamo costruire, scrivere una pagina nuova del nostro impegno ben oltre le nostre divisioni e i nostri limiti perchè la partita si è fatta più grande e più complessa. Abbiamo le energie per costruire questo riscatto, questa ripartenza". 

Orlando: ci sono condizioni per ripresa iniziativa
Ci sono le condizioni per la ripresa di una iniziativa politica, una risposta al governo gialloverde, una opposizione intelligente basata su una intransigenza sui temi delle libertà e sulla capacità di incalzare la maggioranza sui temi economici e sociali". Lo ha detto Andrea Orlando, a margine dell'Assemblea del Pd. "Si è affermato un punto di vista che ha sostenuto l'esigenza di aprire il Congresso subito in modo diverso, con una fase sui contenuti e poi sugli organigrammi per poi concludere tutto in vista delle elezioni europee che saranno non solo il banco di prova per la ripresa dell'iniziativa politica ma anche l'occazione per ridare forza a chi si contrappone ai nazionalisti", ha aggiunto Orlando.

Zingaretti: bene proposta di Martina per congresso prima di europee
"Il Pd si muove. Con fatica, ma finalmente si muove. Al bando ora ogni conservatorismo o nostalgia del passato con ricette che hanno fallito. Dobbiamo guardare avanti. Quando ci riusciamo il Pd vince, insieme a tanti altri, anche ora. Bene dunque la proposta di Martina per svolgere il congresso nei tempi politici giusti, prima delle decisive elezioni amministrative ed europee. Bene anche garantire, tuttavia, uno spazio adeguato per una  discussione vera. Sarà così possibile l’emergere del pluralismo delle idee e dei punti di vista, dentro uno spirito unitario per la ricerca delle vie migliori di una riscossa - scrive sul suo profilo Facebook il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - Non possiamo, ripeto, andare avanti con analisi e ricette superate, occorre riaccendere speranze, passioni, partecipazione e fiducia nel futuro in una ricerca nuova. Ci attendono mesi di lotta politica contro la destra e di grande sforzo intellettuale e culturale per invertire la nostra rotta. Costruiamo in tutto il paese in maniera aperta "comitati per l'alternativa" per chiamare a raccolta chi vuole cambiare e ridare agli italiani un futuro.
Condividi