Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/piadineria-lite-ravenna-uomo-ucciso-acb6ca70-7c48-4718-b113-e0cfe853632f.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Lite in piadineria a Ravenna, ucciso titolare 62enne

Fermata la sua socia che lo ha colpito all'addome con un coltello

Condividi
Un 62enne è morto nella notte a Lido Adriano, nel Ravennate, a seguito di un litigio sfociato in aggressione tra lui e la socia di 54 anni. Secondo quanto si è appreso, era da poco passata la mezzanotte, la coppia aveva chiuso una piadineria dove entrambi lavoravano. I due sono stati visti litigare furiosamente in un bar poco lontano per poi tornare nel chiosco. E' qui che la donna avrebbe afferrato un grosso coltello da cucina colpendo l'uomo in pieno petto. L’uomo è riuscito fare pochi passi verso l'auto per poi accasciarsi a terra. La 54enne, resasi conto di quanto accaduto, ha cercato aiuto per essere poi raggiunta da un passante che ha dato l'allarme. I sanitari giunti sul posto hanno subito caricato la vittima in ambulanza ma ogni tentativo e' risultato vano. Sulla vicenda indagano i carabinieri che hanno fornito questa prima ricostruzione. Anche la donna è stata ricoverata in ospedale in stato di choc e si trova ora in stato di fermo.

Ci sarebbe un movente passionale nell'omicidio della scorsa notte a Lido Adriano, nel Ravennate, di Leonardo Politi originario di Travo, in provincia di Piacenza. L'uomo talvolta dava una mano nella piadineria gestita da qualche tempo dalla compagna, la 51enne ex vigilessa Maila Conti, originaria del Milanese, la quale l'avrebbe accoltellato al culmine di una lite con un fendente al petto. Secondo quanto emerso, precedentemente la coppia gestiva un bar nel Piacentino e nell'ottobre dello scorso anno la donna avrebbe aggredito con una testata un poliziotto intervenuto nel locale durante una festa. La stessa avrebbe precedenti per rapina, lesioni, guida in stato d'ebbrezza e minaccia a pubblico ufficiale. Si trova ora al carcere di Forli' a disposizione della magistratura. 
Condividi