MONDO

Cina, giornale statale pubblica le istruzioni per sopravvivere ad un attacco nucleare

Condividi
Il quotidiano statale cinese Jilin Daily, stampato nella regione al confine con la Corea del Nord, ha pubblicato su un’intera pagina le istruzioni dettagliate, con tanto di disegni, su come proteggersi per sopravvivere in caso di un attacco nucleare.

Nell’articolo si illustrano diversi tipi di armi nucleari e si descrivono le 5 conseguenze del loro uso: radiazione luminosa, onda d’urto, radiazione nucleare iniziale, impulso nucleare elettromagnetico e contaminazione radioattiva.

Gli autori dell’articolo consigliano di superare l’onda d’urto distesi sul terreno, preferibilmente dietro le barriere naturali sul paesaggio. Meglio ancora buttarsi in un corso d’acqua immergendosi completamente.

Durante l’onda d’urto innanzitutto bisogna proteggersi la testa e, dopo il passaggio dell’onda d’urto nascondersi in un edificio, se rimasto intatto, chiudendosi dentro e chiudendo porte e finestre per prevenire la contaminazione da polvere radioattiva.

Bisogna camminare sulla superficie contaminata a passo leggero, per non sollevare la polvere radioattiva. In caso di consumo del cibo radioattivo può subentrare la nausea e per questo bisogna bere molta acqua per purificare l’intestino.

La pubblicazione ha allarmato i paesi confinanti, ma le autorità cinesi minimizzano, affermando che l’articolo aveva gli scopi educativi e divulgativi poiché l’addestramento per un’eventuale conflitto nucleare in Cina lascia desiderare e non è sufficiente poiché al di sotto degli standard degli altri vicini, Giappone in primis.
Condividi