Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/regionali-lombardia-prime-proiezioni-Fontana-al-39-nel-lazio-zingaretti-con-34-2f570dd5-a6d1-46ba-b728-2bacf79e7eb4.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Voto Regionali

Regionali: verso la vittoria in Lombardia Fontana con il 49% e nel Lazio Zingaretti con il 33,8%

Il campione è rispettivamente dell'86% per la Lombardia e del 48% per il Lazio. Fontana: effetto traino politiche ha aiutato, starò tra la gente. Gori lo chiama per complimentarsi

Condividi
La nuova proiezione sull'esito delle elezioni regionali in Lombardia, fornite dalla Rai, vede verso la vittoria Attilio Fontana per il centrodestra con il 49%, seguito da Giorgio Gori (centrosinistra) al 29,5% e dal grillino Dario Violi al 17,3%. Il campione è dell'86%. 

L'ultima proiezione Rai (Consorzio Opinio Italia) per le regionali nel Lazio riferita al presidente: Zingaretti, centrosinistra, è al 33,8%; Parisi, centrodestra, al 30,8 e scavalca Lombardi, M5s, che è al 27, Pirozzi al 4,6. Il campione è del 48%. 

Fontana: effetto traino politiche ha aiutato, starò tra la gente
"Le scelte politiche fatte da Salvini e l'impostazione fatta in questa campagna mi hanno aiutato. Il merito maggiore è della Lega e di Salvini, su questo non ci sono dubbi. Non bisogna nascondere che le regionali abbiano avuto un traino dalle politiche. Mi arrogo il piccolo merito di essere stato tra la gente in questi due mesi. Se il fisico me lo consente, continuerò a stare tra i cittadini. Ma dovrò stare anche in ufficio". Lo ha detto il leghista Attilio Fontana, in corsa per il centrodestra, commentando l'esito delle elezioni regionali in Lombardia, in conferenza stampa nella sede di via Bellerio, a Milano. Poi Fontana sottolinea: "Vorrei complimentarmi con Giorgio Gori perché si è comportato correttamente e ringraziarlo per questa bella competizione".

Gori: rifarei tutto in campagna elettorale. E chiama Fontana per complimentarsi
 "Mi sento di aver fatto la miglior campagna elettorale, l'abbiamo fatta con grande energia, non farei niente di diverso, sono state dette le cose che era giusto dire - spiega Gori - Si tratta di una vittoria della Lega in particolare, di Fontana, che ho chiamato e mi sono complimentato". E prosegue: "Mi prenderò il tempo giusto per prendere la decisione rispetto a mio futuro immediato. La legge mi consente di farlo entro 90 giorni: ho preso un impegno con cittadini di Bergamo, che vorrei portare avanti ma anche un impegno con gli elettori delle elezioni regionali". 

Affluenza definitiva in Lombardia
I dati definitivi sull'affluenza alle elezioni regionali della Lombardia: alle ore 23 ha votato il 73,07% degli aventi diritto (dati relativi a 1.516 comuni su 1.516). Lo rende noto il ministero dell'Interno. Nella precedente tornata elettorale del 2013, che però si svolse in due giorni, alla stessa ora si era recato alle urne il 76,77% degli elettori. 

Affluenza definitiva nel Lazio
Alle elezioni regionali del Lazio alle ore 23 ha votato il 66,46% degli aventi diritto (dati relativi a 378 comuni su 378). Lo si rileva dal sito del Ministero dell'Interno. Nella precedente tornata elettorale del 2013, che però si svolse in due giorni, alla stessa ora si era recato alle urne il 72% degli elettori.
Condividi