Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/renzi-con-la-rottamazione-e-cambiata-la-classe-politica-275b7dc6-90b4-411b-a5a4-78ac37d18277.html | rainews/media/ | (none)
POLITICA

Milano

​Renzi: con la rottamazione è cambiata la classe politica

"M5s è incompetenza elevata a orgoglio, centrodestra solo un remake del passato"

Condividi
"Non è tempo di rottamazione,  è vero caro Carlo, ed  bellissima questa idea di costruzione ma tutti noi sappiamo che se non ci fosse stata una fase in cui si è parlato con forza di rottamazione, la classe politica ora sarebbe sempre la stessa e questo palco sarebbe diverso": è quanto ha detto il segretario del Pd, Matteo Renzi, in un incontro a Milano intitolato 'Obiettivo governo', a sostegno del candidato Giorgio Gori alla Regione Lombardia, replicando a quando detto in precedenza dal ministro Carlo Calenda.

"Siamo stati il governo della costruzione e non della rottamazione", aveva detto Calenda dallo stesso palco.

"Occhio a sottovalutare Gori"
"Dico al centrodestra, occhio a sottovalutare Giorgio Gori. Lo avete fatto a Bergamo e avete visto come  andata a finire", ha poi detto Renzi. "Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme - ha ricordato Renzi - è scoppiato il panico, 'avete visto che cè' Berlusconi dietro a Renzi'. E invece ho scoperto che in molte cose era più a sinistra di me. Non è difficilissimo, vi ho anticipato la battuta", ha scherzato il segretario del Pd.

"La speranza prevalfga sul rancore"
"C'è un sacco di gente che colleziona rancori e vive la propria dimensione umana nella direzione del rancore. Noi dobbiamo far prevalere la speranza alle ragioni del rancore. Ma io vedo un'Italia che è possibile, quella che rimette a posto i beni culturali, che ha centri di innovazioni e scommette sul 'dopo di noi' e 'unioni civili'", ha aggiunto.

"Serve impegno politico, non solo competenze"
"Non credete a chi vi dice che è finito il tempo della politica e c'è solo spazio per i tecnici, c'è bisogno dell'impegno politico", ha poi affermato Renzi. "Perché senza competenze ti sbatti contro il muro e solo con le competenze non vai da nessuna parte. Bisogna credere nella politica".

"M5s, incompetenza elevata a orgoglio"
"Siamo in un tempo in cui se a uno non torna un bilancio con la penna mette 5 milioni in più. E' un tempo bellissimo per la politica ma da qui al 4 marzo c'è da vincere contro i 5 stelle, l'incompetenza elevata a elemento di orgoglio", ha detto Matteo Renzi. "Poi c'è il centrodestra, un remake del passato. Basta con le polemiche - ha concluso -: tutti insieme andiamo a dire una cosa semplice, più Italia".

Calenda: candidato premier è Renzi, ci sono regole
"Io penso che il candidato alla guida del governo è il segretario del Pd, perché ci sono delle regole e si rispettano". Lo ha detto il ministro per lo Sviluppo, Carlo Calenda, interpellato a margine dell'iniziativa di Milano. Alla domanda se potesse essere una 'riserva della Repubblica' per il post voto ha risposto: "C'è una squadra di persone di grandissimo livello, a partire da Gentiloni e il Pd deve costruire sulla base di una squadra".
Condividi