Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/renzi-minoranza-pd-gotor-italicum-0b557002-4461-46f9-856d-3bfc02104675.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Pd

La minoranza Dem avverte Renzi: "Con i capilista bloccati non votiamo l'Italicum"

Sono circa 30 i senatori che lanciano un chiaro segnale al premier dopo la riunione: "Ci aspettiamo un confronto o si apre un'altra partita"

Condividi
"Renzi oggi ha detto che tanto ci sono strumenti parlamentari che gli consentono di far votare la legge in 48 ore. Al netto di trucchi e trucchetti che offendono il Pd e la Costituzione noi ci aspettiamo un confronto". Lo dice il senatore dem Miguel Gotor sottolineando come altrimenti "si aprirebbe un'altra partita". Il rischio temuto dalla minoranza Dem, secondo quanto viene spiegato, è che nel faldone degli oltre quarantamila emendamenti alla legge elettorale all'esame dell'Aula vi sia qualche proposta di modifica parlamentare che però sintetizzi l'intesa con Forza Italia sui capilista bloccati e che quindi una volta approvata, con una sorta di meccanismo del canguro rafforzato, cancellerebbe gli altri emendamenti e in particolare quello a firma della minoranza del Pd senza quindi permettere il confronto.

I circa trenta senatori della minoranza del Pd che hanno presentato un emendamento contro i capilista bloccati non voteranno l'Italicum se esso dovesse essere respinto in Aula, ma devono decidere se tale posizione si tradurrà in un "no" o nella non partecipazione al voto, ha detto Gotor, primo firmatario dell'emendamento.
Condividi