Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/russiagate-new-york-times-figlio-trump-incontra-avvocato-cremlino-ivanka-jushner-338e236b-5702-40c7-af8b-4061a663204d.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Durante la campagna per la nomination repubblicana

Russiagate, New York Times: il figlio di Trump incontrò avvocatessa legata al Cremlino

Condividi
Il giorno dopo che l'incontro storico - e la stretta di mano e le due ore di colloqui storici - tra Putin e Trump ha fatto il giro del mondo, il New York Times rivela che il figlio omonimo del presidente, Donald J. Trump, ha organizzato un incontro alla Trump Tower con Natalia Veselmitskaya, avvocato russo nota per i suoi rapporti diretti con il Cremlino. E' la prima volta che uno dei figli di Donald Trump viene collegato direttamente ad un funzionario russo. 

Quando è avvenuto l'incontro?
Il 9 giugno 2016, due settimane prima di conquistare la nomination repubblicana per le presidenziali.

Dove si sono incontrati?
Il figlio di Trump e l'avvocato Veselmitskaya si sono visti a New York, a Manhattan, alla Trump Tower.

Chi era presente?
Sempre secondo le rivelazioni del New York Times oltre ai protagonisti erano seduti al tavolo anche Paul Manafort - ex capo della campagna elettorale del miliardario, estromesso dopo che sono emersi rapporti diretti con l'ex presidente ucraino filorusso Viktor Uanukovuch - e l'ormai onnipresente Jared Kushner, già al centro del Russiagate dopo l'incontro con l'ambasciatore di Mosca

Chi è Natalia Veselmitskaya?
Avvocato, tra i suoi clienti conta i vertici di Stato russi e il figlio di un alto funzionario russo. Veselmitskaya è nota per promuovere l'agenda del Cremlino negli Stati Uniti. E' stata in prima linea contro il Magnitsky Act - dal nome dell'avvocato morto nel 2009 in una prigione russa, che rivelò l'elenco dei russi colpevoli di abuso dei diritti umani: con la rappresaglia che vietatava alle coppie americane di adottare bambini russi, con un lavoro di lobbying per evitare che la legge prendesse il nome dell'avvocato, e da ultimo promuovendo un film sulla versione russa del caso. Le sue attività sono finite al centro delle indagini dell'FBI.

Di cosa si è parlato?
In un primo momento l'incontro era stato tenuto nascosto. I presenti sostengono che la campagna elettorale non sia nemmeno stata menzionata e che al centro ci sia stata solo la questione adozioni. Lo ha detto Natalia Veselmitskaya - precisando che il meeting è durato solo 30 minuti - lo hanno detto collaboratori di Trump Junior e Kushner, confermando l'incontro. 

Cos'è il Russiagate e quanti sono stati i contatti con la Russia?
Il cosiddetto Russiagate riguarda le presunte ingerenze di Mosca nelle elezioni presidenziali vinte da Donald Trump. I contatti tra gli uomini di Trump e funzionari russi - illegali perchè proibiti dal Logan Act - sarebbero 18. L'incontro rivelato ora dal New York Times è il primo che coinvolge il figlio. 

 
Condividi