Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/sanremo2016-50-anni-di-Pooh-e-le-cover-la-formula-nostalgia-funziona-sempre-57ab4de1-6904-40de-a671-c6dec5b403e2.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

A metà dell'opera

#Sanremo2016, Pooh e cover: la nostalgia funziona: vincono gli Stadio. Caos voto giovani

Con l'omaggio a Dalla gli Stadio vincono la serata delle cover. I 5 Pooh riuniti fanno cantare tutto il teatro, ma è caos sul voto per i giovani

Condividi
La botta di nostalgia arriva a metà Festival, nella serata dell'omaggio alla storia della musica italiana e della reunion dei Pooh con Riccardo Fogli per festeggiare i 50 anni di carriera. Atmosfera pù rilassata, sospiri da "...e però le canzoni di una volta!", e tutti a cantare, soprattutto con i Pooh. Il commovente omaggio a Lucio Dalla da parte degli Stadio vale la vittoria come cover più bella di questo festival. E' però anche la serata del secondo scontro tra le giovani proposte, scontro con 'giallo': Miele sfida Francesco Gabbani, vince la prima, poi viene fuori un inconveniente tecnico in sala stampa, il voto viene ripetuto e il risultato ribaltato. Miele però chiede la riammissione in finale e su questo deciderà entro poche ore dalla direzione di Rai1 e dalla direzione artistica. La seconda sfida è tra Michael Leonardi e Mahmood, passa il secondo che quindi con Gabbani sfiderà venerdì sera Chiara Dello Iacovo ed Ermal Meta.

Il super gruppo italiano
Hanno attraversato 50 anni della nostra storia, che piacciano o meno nessuno può fingere di non conoscere "Dammi solo un minuto", "Tanta voglia di lei", "Piccola Katy", "Noi due nel mondo e nell'anima", "Pensiero". I Pooh le 'sparano' una dietro l'altra su un teatro che le canta tutte. Prima di chiudere con "Uomini soli", la canzone che vinse Sanremo nel 1990.

Super Virginia
Fondamentale la presenza di quel talento pure che è Virginia Raffaele: stavolta è una irresistibile Donatella Versace che fa i complimenti a Conti per il suo total black: "Ma io sono vestito di blu", dice il presentatore, "Parlavo della faccia" secca lei. "C'è Elton stasera?", chiede poi. "No". "C'è Nicole Kidman?". "No". "E chi c'è?". "I Pooh". "Dai serio...e che mi hai chiamato a fare?". Parlando un italiano appena percettibile, la Versace made by Virginia Raffaele ha avuto problemi con il mega lifting: prima le è rimasto chiuso un occhio, poi le è si è staccato un
orecchio in mano. "Avevo appena fatto il tagliando". E via così.

La super musica
Tutte le interpretazioni degli artisti di Sanremo 2016 le potete ascoltare nel nostro speciale: tra chiari e scuri se la sono cavata un po' tutti. Dai cinque gruppi in cui erano divisi, vengono fuori Noemi con 'Dedicato', Clementino con "Don Raffaé", Rocco Hunt con 'Tu vuo' fa' l'americano', Stadio con 'La sera dei miracoli' e Valerio Scanu con 'Io vivrò'. E vince il commovente omaggio degli Stadio a Lucio Dalla. A seguire si sono classificati Scanu, Clementino, Noemi e Rocco Hunt.

La scaletta di venerdì
Stasera il Festival di Sanremo decreterà il vincitore delle Nuove Proposte. I quattro finalisti si esibiranno e saranno giudicati da televoto, giuria degli esperti e giuria demoscopica (rispettivamente con un peso del 40%, 30% e 30%). Il Giovane incoronato vincitore canterà nuovamente in testa alla finalissima di sabato sera. Sul palco è attesa Elisa, che all'Ariston vinse nel 2001 con 'Luce - Tramonti a Nord Est' e che domani canterà il suo nuovo
singolo 'No Hero' e con ogni probabilità proporrà un medley dei suoi successi. Lo spazio comico sarà affidato a Enrico Brignano, mentre Alessandro Gassmann e Rocco Papaleo promuoveranno il loro ultimo film 'Onda su onda'. Star internazionali il colombiano J Balvin, con il tormentone reggaeton 'Ginza', e Lost Frequencies, il dj belga in vetta alle top ten europee con 'Are you with me' e 'Reality'. All'Ariston torneranno a esibirsi tutti e venti i Campioni:
la classifica provvisoria decreterà i cinque a rischio eliminazione e solo uno - novità di quest'anno - sarà ripescato
dal televoto e annunciato sabato sera, prima che inizi l'ultima sfida.
Condividi